Potenza: in Prefettura per esaminare le problematiche del Trasporto Pubblico Locale. I dettagli

Presieduta dal Prefetto, Annunziato Vardè, si è tenuta in Prefettura a Potenza una riunione per l’esame delle problematiche relative al Trasporto Pubblico Locale.

Erano presenti: l’Assessore Regionale alle Infrastrutture e Trasporti Donatella Merra, accompagnata dal Direttore Generale del Dipartimento Caivano, il Presidente della Provincia di Potenza Guarino, il Dirigente della Provincia di Matera De Capua, il Rappresentante dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Potenza/Matera Zoppi, il Presidente del COTRAB e dell’ANAV, Ferrara con i componenti del Direttivo dell’Associazione, nonché i segretari della FILT CGIL Ditella e Bevilacqua e della UIL TRASPORTI Cefola, con una delegazione sindacale.

Il Prefetto Vardè ha preliminarmente sottolineato che gli impegni assunti dalla Regione Basilicata nei precedenti incontri svoltisi in Prefettura nel mese di Novembre sono stati rispettati, ma che è necessario ritornare sull’argomento, come richiesto dalle OO.SS., per la risoluzione delle ulteriori criticità evidenziate dalle OO.SS. stesse: la mancata corresponsione ai lavoratori delle mensilità di gennaio e febbraio e l’avvio, da parte delle imprese che svolgono il servizio, della procedura di licenziamento collettivo, di cui le OO.SS. hanno chiesto il ritiro.

L’Assessore Merra, nel riferire che il Consiglio Regionale ha approvato la proposta che consente la proroga del servizio alle medesime attuali condizioni fino al 31 marzo 2020, ha assicurato che la legge regionale di interpretazione autentica, recentemente varata, consentirà alle Province di rilasciare in tempi brevi la certificazione relativa alle fatture del primo trimestre 2020, passo necessario per la successiva corresponsione delle mensilità maturate ai lavoratori.

Il Presidente della Provincia di Potenza e il Dirigente della Provincia di Matera, in ossequio alla normativa di settore e previa pubblicazione della legge regionale, hanno manifestato la più ampia disponibilità alla celere conclusione della procedura per il rilascio della suddetta certificazione.

L’Assessore Merra ha altresì comunicato l’avvenuta approvazione del Piano del trasporto pubblico locale nonché l’avvio di un tavolo di confronto con i rappresentanti del COTRAB per la definizione delle condizioni di espletamento del servizio dopo il 31 marzo p.v..

Il Presidente di ANAV e COTRAB ha assicurato l’invio immediato delle fatture relative al primo trimestre 2020 agli Uffici delle Province affinché, conseguentemente, si possa procedere alla corresponsione delle mensilità di gennaio e febbraio 2020 a favore dei lavoratori, una volta ottenute le relative anticipazioni bancarie.

In merito alla richiesta di ritiro della procedura di licenziamento collettivo, il medesimo Presidente di ANAV ha precisato che i lavoratori sono stati destinatari di semplici comunicazioni di avvio del procedimento che non avrà corso in caso di accordo con la Regione sulla ulteriore proroga dei servizi

Il Prefetto, preso atto di quanto espresso dalle parti, ha dichiarato concluso il tentativo di conciliazione con esito positivo relativamente alla problematica del pagamento delle spettanze arretrate ai lavoratori.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)