A Brindisi di Montagna fermento per le “Giornate Medioevali” che quest’anno raggiungono il traguardo dei 25 anni! I dettagli

La tavola rotonda sulle Giornate Medioevali si terrà domenica 11 giugno 2023 presso il Castello Fittipaldi – Antinori a partire dalle ore 15.30.

Un incontro importante che tratterà il tema identitario della comunità di Brindisi Montagna rappresentato dalle Giornate Medioevali.

La tavola rotonda si inaugurerà con i saluti del sindaco di Brindisi di Montagna Gerardo Larocca e successivamente ci saranno gli interventi di:

  • Dina Sileo Consigliere regionale con delega alle Politiche Culturali e Presidente IV Commissione consiliare permanente;
  • Antonio Nicoletti Direttore APT Basilicata;
  • Caterina Salvia Presidente del GAL Percorsi;
  • Pierpaolo Albano Amministratore Tour Operator Agenzia di Viaggi Maldiviaggi;
  • Chiara Vigna Export manager e consulente aziendale;
  • Marcello Romano Manager dei Beni e delle Attività Culturali;
  • Giuseppe Melillo Demoantropologo;
  • Stefano Latorre Ricostruttore storico;
  • Giuseppe Rosario Messina Blog “Navigare nel tempo”;
  • lo chef Angelo Larocca.

Mentre alle 21.00 ci sarà in Piazza Libertà l’animazione di giocoleria e fuoco e successivamente il concerto di musica medioevale.

Per il Sindaco Gerardo Larocca:

“Le Giornate Medioevali quest’anno raggiungono il traguardo dei 25 anni.

Un momento molto rilevante per la nostra comunità, ma soprattutto un evento che è diventato un patrimonio storico-culturale di interesse regionale e nazionale, grazie anche alle migliaia di visitatori – turisti (oltre 20 mila presenze) provenienti soprattutto da Campania, Puglia e Basilicata che ogni anno si riversano sul nostro territorio per partecipare ed apprezzare le nostre bellezze culturali e gastronomiche locali con 12 stand enogastronomici e la ricettività garantita dai B&B locali.

Una manifestazione per fare un tuffo nella storia nell’epoca medioevale facendosi rapire dal volo dei rapaci, dai duelli dei valorosi combattenti negli accampamenti medioevali, dagli antichi mestieri, dai vecchi mercanti, dalle rime dei cantastorie, dagli scherzi dei giullari di corte, dalle melodie dei musici, dagli spettacoli di fuoco, dalle danze, e dai sapori dei prodotti tipici che vengono fuori dalle botteghe appositamente allestite nelle piazze.

Farsi rapire dal fascino dei personaggi come Guidone De Foresta che fu il Primo Signore del Feudo di Brindisi di Montagna ed Anzi nel 1268.

L’obiettivo finale è quello di stupire il visitatore – turista con qualcosa di unico e di ancora più esclusivo, perché crediamo che il turismo culturale può e deve diventare volano economico delle nostre piccole realtà”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’Assessore alla Cultura Marica Benedetto che ha dichiarato:

“La giornata dell’11 giugno è stata pensata e voluta dall’Amministrazione Comunale con l’intento di approfondire tutti i benefici che un evento longevo come le ‘Giornate Medioevali’ apporta ad una piccola realtà come quella di Brindisi Montagna.

Parleremo di turismo, di storia, di sviluppo economico locale, di antropologia e cultura.

Le Giornate Medioevali rappresentano non solo l’occasione per recuperare e rafforzare il senso identitario della nostra comunità, per riflettere sulla nostra storia, per ricercare e analizzare le nostre origini, le fonti di storia locale, gli avvenimenti e le vicende che ne hanno segnato l’evoluzione, ma anche una sfida per valorizzare al meglio i luoghi, le risorse del territorio e le tradizioni enogastronomiche locali, un modo originale e alla portata di tutti, di riappropriarsi dei luoghi fisici ed immateriali del nostro paese passato finalmente alla ribalta regionale e nazionale, raggiungendo standard sia qualitativi che quantitativi elevati”.

Di seguito la locandina con i dettagli.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)