Balvano, alla Ferrero terribile incidente sul lavoro: Antonio lascia moglie e due figli

Una tragedia si è consumata questa mattina presso lo stabilimento Ferrero di Balvano.

Un operaio 50enne, impiegato presso una ditta esterna che si occupa di eseguire lavori di manutenzione presso lo stabilimento lucano, ha perso la vita.

Dalle primissime notizie pare che l’uomo sia stato trovato all’esterno di uno dei capannoni.

Ancora sconosciute le cause del decesso, non si esclude l’ipotesi di un malore.

Sul posto il tempestivo intervento dei Carabinieri e dei sanitari del 118 che, purtroppo, non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso.

Sulla triste vicenda sono intervenuti i segretari regionali di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil, Vincenzo Esposito, Vincenzo Cavallo e Gerardo Nardiello:

“Antonio Grieco, di 52 anni, dipendente della ditta Santagata di Balvano, che si occupa di manutenzione di servizi, in appalto per Ferrero da tanti anni, è morto oggi in un incidente sul lavoro avvenuto nello stabilimento di Balvano della Ferrero.

Gli impianti Ferrero sono fermi oggi per la festività Patronale.

Le cause dell’ennesima morte sul lavoro ancora non sono chiare e definite.

Le organizzazioni sindacali, in attesa di conoscere la ricostruzione di quanto è accaduto sono vicine alla famiglia del lavoratore che lascia la moglie e due figli minorenni.

La sicurezza nei posti di lavoro si conferma come un’emergenza che non può essere ulteriormente tollerata e richiede misure ed azioni efficaci”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)