Basilicata, maturità: oggi la prima prova per oltre 5000 iscritti all’esame. In bocca al lupo

Al via gli esami di maturità della scuola superiore.

Dopo i due anni di pandemia, gli studenti tornano alla forma più tradizionale.

Infatti come deciso dal Ministero dell’istruzione oggi, 22 giugno gli studenti dovranno confrontarsi con la prima prova scritta di italiano, predisposta su base nazionale, mentre il 23 giugno toccherà alla seconda prova scritta, diversa per ciascun indirizzo, che riguarderà una disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi.

Quest’anno la prova sarà predisposta dai singoli istituti, che potranno così tenere conto di quanto effettivamente svolto dai ragazzi durante l’anno scolastico, anche in considerazione dell’emergenza pandemica.

Ad oggi, al netto degli scrutini, sono iscritti agli esami di maturità 539.678 studentesse e studenti, dei quali:

  • 522.873 interni;
  • 16.805 esterni.

Secondo i dati diffusi dal Ministero, per la Basilicata sono 5.509 i candidati Totali.

Dei 522.873 candidati interni:

  • 92.828 proviene dagli istituti professionali;
  • dagli istituti tecnici 167.718;
  • dai licei arrivano 262.327 studenti.

Sono stati pubblicati sul sito del Ministero dell’Istruzione, i nominativi dei presidenti delle commissioni per gli esami di Stato del secondo ciclo d’istruzione 2022.

I nominativi sono stati forniti alle scuole e sono consultabili online nella sezione dedicata agli Esami (https://www.istruzione.it/esami-di-stato/).

Nel secondo ciclo le commissioni sono presiedute da un presidente esterno all’istituzione scolastica e composte da commissari interni.

Quest’anno le commissioni saranno 13.703, per un totale di 27.319 classi coinvolte.

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, rivolgendosi agli studenti, ha detto:

“L’esame di Stato è un importante momento di passaggio, va vissuto con entusiasmo.

Siamo al vostro fianco.

Abbiate fiducia nelle vostre capacità“.

Questo il messaggio del presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi:

Rivolgo il mio in bocca al lupo alle migliaia di studenti lucani che oggi, con la prova di italiano, cominciano il loro percorso di maturità.

Quelli che seguiranno sono giorni che porterete nel cuore per tutta la vita.

Attimi che segneranno il vostro percorso di studio e di vita, cominciato nella nostra bellissima Basilicata e che spero potrà aiutarvi a realizzare le vostre aspettative e i vostri sogni.

Avete vissuto due anni di scuola in un momento difficile e finalmente quest’anno siamo tornati alla normalità.

Questa esperienza è stata anche la vostra prima palestra di vita.

Ma sono certo che la scuola lucana ha nutrito bene la vostra voglia di conoscere e sono sicuro che quello che verrà sarà un cammino coronato di successi.

Rivolgo anche gli auguri di buon lavoro alle 158 commissioni, ai presidi e al personale della scuola tutta, sicuro che tutto andrà per il meglio fino al prossimo 30 giugno”.

Facciamo un grande in bocca al lupo ai nostri studenti.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)