Basilicata: “Respiro agli imprenditori agricoli, stretti nella morsa tra continui rincari e debiti”. Questa la richiesta

“L’aumento del gasolio e del costo delle materie prime sta mettendo in ginocchio in tutta Italia l’intero mondo agricolo a cui va tutta la mia solidarietà”.

A parlare è il capogruppo della Lega in Regione Basilicata, Pasquale Cariello che spiega nel merito quale azione concreta vorrà mettere in campo per gli imprenditori lucani:

“Appena sarà possibile presenterò una mozione verso il Presidente Bardi in Consiglio regionale affinché impegni il Governo nazionale ad intervenire prima possibile per tutelare le nostre imprese che rischiano di non riuscire più ad andare avanti.

Si avvii un percorso che porti prima possibile alla pace fiscale quater che dia respiro agli imprenditori agricoli, stretti nella morsa tra continui rincari e debiti che oramai gli precludono qualsiasi slancio nel fare attività.

Come Regione Basilicata abbiamo stanziato un importante contributo verso il mondo agricolo di ben 9 milioni di euro ma serve fare qualcosa di immediato per bloccare un’escalation nella lievitazione dei prezzi che sta mandando tutti verso il lastrico.

L’agricoltura è il bene primario della Regione Basilicata, tutti noi veniamo dalle realtà agricole e dobbiamo difenderle a tutti i costi”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)