A Potenza peggiora la qualità della vita, meno 20 posti in classifica. A dirlo…

Sono stati diffusi i dati della 20esima edizione dell’indagine sulla Qualità della vita nelle province italiane, realizzata dal quotidiano Italia Oggi in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma.

In Basilicata sorprendenti i dati per Matera che risulta essere la città del Sud Italia in cui si vive meglio.

Rispetto all’anno scorso la Capitale Europea della Cultura 2019 guadagna posizioni in classifica passando dal 51esimo posto fino al 42esimo del 2018.

Tra le province in calo c’è invece Potenza che quest’anno occupa la 64esima posizione perdendone ben 20 rispetto all’anno scorso (nel 2017 infatti era 44esima).

La ricerca, nell’insieme, ci dà un quadro abbastanza positivo, registrando il miglior risultato degli ultimi cinque anni.

Nel 2018, infatti, sono 59 su 110 le province in cui la qualità della vita risulta buona, rispetto alle 56 del 2016 e del 2017.

Il contrasto tra Nord Sud in termini di buona qualità di vita legata al benessere economico è sempre più labile, mentre quello tra piccoli e grandi centri continua a sussistere, in quanto nei primi si sta decisamente meglio.

L’indagine tiene conto dei seguenti parametri:

  • affari e lavoro;
  • ambiente;
  • criminalità;
  • disagio sociale e personale;
  • popolazione;
  • servizi finanziari e scolastici;
  • sistema salute;
  • tempo libero;
  • tenore di vita.

A questi si aggiungono 21 sotto dimensioni e 84 indicatori di base.

Cosa ne pensate?

Di seguito la classifica 2018.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)