Nel potentino falsi diplomi al maneggio delle armi: chiusa un’armeria

A seguito delle indagini relative alla contraffazione di numerosi diplomi di idoneità al maneggio delle armi ai fini del conseguimento fraudolento di licenze di porto d’armi, che ha portato alla segnalazione alla procura della Repubblica di Potenza di 7 persone responsabili a vario titolo dei reati di truffa aggravata, falso materiale e uso di atto falso, con decreto del Questore di Potenza, è stata disposta la chiusura di una armeria sita nella provincia di Potenza il cui titolare risulta indagato nel procedimento penale instaurato presso l’A.G..

Contestualmente il Questore di Potenza ha disposto la revoca dei porti d’arma rilasciati agli altri indagati che hanno utilizzato i diplomi contraffatti per ottenere le licenze.

Le indagini proseguono e potrebbero essere suscettibili di ulteriori sviluppi.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)