Potenza: al via più controlli contro i ladri d’appartamento grazie a questi cittadini volontari e alle forze dell’ordine! I dettagli

E’ stato firmato ieri, a Potenza, dal sindaco del capoluogo lucano, Mario Guarente e dal prefetto Michele Campanaro, il protocollo di sicurezza sul “Controllo di vicinato”: la cerimonia è avvenuta nell’ultimo degli incontri itineranti del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, voluti dalla prefettura con i sindaci della provincia di Potenza.

Si tratta di un accordo tra enti per “aumentare la percezione di sicurezza nei cittadini e per far calare qualche ultima tendenza in crescita, come quella relativa ai furti in abitazione“, ha spiegato il prefetto che ha messo a disposizione dei sindaci di Abriola, Anzi, Avigliano, Balvano, Baragiano, Filiano, Picerno, Pignola, Ruoti, Satriano, Sant’Angelo Le Fratte, Tito, Vietri e Savoia, presenti alla riunione, il documento per fornire la possibilità a tutte le amministrazioni di procedere alla firma, nelle prossime settimane.

L’obiettivo del protocollo è rafforzare il controllo del territorio, attraverso le iniziative delle forze dell’ordine ma anche dei cittadini.

È stato spiegato:

“Ogni amministrazione potrà creare dei ‘Gruppi di controllo del vicinato’, composti da soggetti idonei e che fungeranno da vera e propria osservazione dell’area di propria competenza, senza sostituirsi alle forze dell’ordine, che dovranno essere celermente allertate.

Secondo quanto emerge dai dati sulla sicurezza pubblica forniti a margine della riunione, è confermata una tendenza alla crescita, post pandemia, relativamente ai furti in casa”.

Ha concluso Campanaro:

“Questo è il motivo che ci ha spinto alla sottoscrizione del protocollo per il coinvolgimento delle comunità locali, affinché diventino compartecipi della gestione delle politiche sulla sicurezza”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)