Potenza: in provincia due giovani scoperti dai Carabinieri mentre rubano uno scooter!

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Melfi, a Rionero, hanno arrestato in flagranza di reato due giovani del luogo, un 18enne ed un 21enne, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

Nel dettaglio, i militari, nella notte di Venerdì scorso, intorno all’una, nel centro abitato, durante l’esecuzione di un servizio di controllo del territorio, hanno notato transitare un’autovettura dal cui vano bagagliaio sporgeva vistosamente uno scooter.

I Carabinieri, insospettitisi, hanno cercato di raggiungere l’autoveicolo ma il conducente, alla vista della Gazzella, ha tentato la fuga.

Ne è scaturito un breve inseguimento, conclusosi dopo poco, quando i Carabinieri sono riusciti a bloccare la corsa del mezzo.

I successivi accertamenti hanno permesso agli operanti di identificare i due ragazzi a bordo dell’automezzo e ricostruire la dinamica dei fatti, appurando che il ciclomotore, un Piaggio, di proprietà di un 66enne del posto, era stato asportato dagli stessi in paese poco prima che incrociassero l’equipaggio dei Carabinieri.

Il motorino è stato restituito al legittimo proprietario.

I due responsabili del furto sono stati tratti in arresto.

La vicenda dimostra quanto risulti importante assicurare una costante vigilanza nelle comunità locali, anche nell’arco notturno, al fine di prevenire e reprimere le varie forme di reato, tra cui quelle contro il patrimonio.

In tale ottica sta agendo il Comando Provinciale di Potenza, coinvolgendo le sue articolazioni territoriali nello svolgimento di mirate attività di istituto, facendo leva principalmente sulle Stazioni Carabinieri, capillarmente distribuite nel potentino, e le componenti operative dei Comandi Compagnia, tra cui, appunto, le Aliquote Radiomobili.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)