Premiata la dott.ssa Ivana Marceddu al concorso indetto dall’Ordine degli Psicologi della Basilicata! Complimenti

Ieri mattina, presso l’Ordine degli Psicologi della Basilicata, è stata ospitata la cerimonia di premiazione del Concorso “Storie di Resilienza”, promosso in occasione della Giornata Nazionale della Psicologia 2022, che aveva come tema proprio “I percorsi della resilienza”.

L’iniziativa mirava a raccogliere le testimonianze ‘ordinarie’ di ‘straordinaria’ resilienza, vissute quotidianamente dagli psicologi che operano nel terzo settore, perché fossero raccontate attraverso le esperienze professionali e umane.

Il concorso era rivolto a tutti gli psicologi iscritti all’Ordine lucano che operano in un ente del terzo settore.

Gli elaborati pervenuti sono stati valutati secondo i criteri di pertinenza al tema, chiarezza espositiva ed efficacia comunicativa.

Ha sottolineato la presidente dell’Ordine, la dott.ssa Luisa Langone, accogliendo i partecipanti e i convenuti:

“La giornata odierna ha per noi un forte valore simbolico; è importante per noi sostenere i giovani colleghi nella professione, valorizzando le competenze professionali, emozionali e dei singoli vissuti, rilevando anche l’importanza di operare in un’ottica multidisciplinare, per una presa in carico globale delle persone più fragili e della comunità tutta, in un’ottica di azioni curanti ed educanti, proprio grazie alla cooperazione con diverse categorie di professionisti”.

Cosi la dott.ssa Costanza Galante, Consigliere segretario e ideatrice del premio:

Questo concorso nasce nell’ambito della giornata nazionale della psicologia, come detto, e la mia proposta è stata accolta con grande entusiasmo.

In questi due anni, la resilienza è risultata come un termine abusato e usato in contesti differenti; a noi interessava spostare il focus sul vissuto e quindi guardare allo psicologo come operatore al servizio della gente, ma anche come al professionista che affronta un processo di crescita personale.

Quelle pervenute sono storie arricchenti e belle, è stata una vera e propria sfida valutarle!

Abbiamo accolto non solo i valori professionali ma anche quelli emozionali”.

Il Consigliere tesoriere, la dott.ssa Lucia Faraone:

Abbiamo letto racconti straordinari; la figura dello psicologo si fa portatrice di un messaggio fondamentale.

Non esiste un unico vincitore, lo siamo tutti quando riusciamo a portare la grandezza e l’efficacia della professione”.

I professionisti selezionati sono stati:

  • la dott.ssa Roberta Bilancia della Soc. Coop. Don Uva,
  • la dott.ssa Ileana Sinisi, della Fondazione Alessandra Bisceglia,
  • il Dott. Mario Talucci della Coop. Auxilium.

La prima classificata è la dott.ssa Ivana Marceddu della Soc. Coop Don Uva, con il racconto “La cura di sé per curare gli altri”; a lei è stato attribuito un voucher del valore di 500,00 euro che potrà essere utilizzato per l’acquisto di materiale didattico e strumentale, da investire nell’ente di appartenenza.

Così ha commentato:

“Nella vita, ritengo, siano importanti anche gli incontri fortunati; la protagonista del mio elaborato, il cui nome di fantasia è Altea (colei che cura) ha avuto un percorso lungo 5 anni, ha attraversato contesti non convenzionali, da persona che aveva bisogno di ritrovare il suo benessere è ora ella stessa, promotrice di quel benessere.

Sono lieta che sia stata data luce al terzo settore, trovo che sia una vittoria per il campo socio-educativo e assistenziale, tutto”.

Ecco i protagonisti dell’incontro.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)