Ad Avigliano la tombola di beneficenza per aiutare chi lotta per la vita! Lucia racconta il suo “miracolo”

Non si ferma l’invincibile Lucia Guglielmi, la giovane ragazza di San Giorgio di Pietragalla (PZ), che è riuscita a sconfiggere un brutto male ed oggi si schiera dalla parte di chi sta vivendo il suo stesso tormento.

La sua storia è stata piena di dolore: a nove anni le hanno diagnosticato un tumore maligno al cervello (medullo blastoma cerebrale), poi la morte del giovane papà Giorgio in un incidente stradale e come se non bastasse anche mamma Caterina è stata colpita da un brutto male.

Le due guerriere di casa Guglielmi ce l’hanno fatta e malgrado i numerosi colpi bassi incassati nel corso degli anni sono riuscite a rialzarsi più forti di prima.

Hanno trasformato il proprio dolore in amore nei confronti di chi continua a vivere questo calvario e non perdono occasione per organizzare eventi per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.

Il prossimo Venerdì 3 Gennaio ad Avigliano (PZ) Lucia e Caterina hanno organizzato la “Tombola di beneficenza” ed hanno dichiarato:

“La ricerca è vita, durante la serata Lucia racconterà la sua storia, la testimonianza che è viva grazie ad un trapianto sperimentale.

Aiutiamo la ricerca partecipando alla tombolata”.

Gli interessati potranno recarsi all’appuntamento con la solidarietà il prossimo 3 Gennaio alle ore 18:30 presso il Centro Polivalente di Avigliano.

Il ricavato sarà devoluto all’associazione Ageop Ricerca Onlus di Bologna.

Questi fondi verranno utilizzati dall’associazione per aiutare le famiglie che si ritrovano a vivere in difficili e dolorose situazioni, che si trovano anche loro a sconfiggere il nemico di Lucia e a stimolare la ricerca scientifica in continua evoluzione.

Un plauso alle iniziative di Lucia e Caterina due donne straordinarie che non si arrendono mai.

Ecco la locandina dell’iniziativa.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)