Basilicata: occasione davvero importante per questi volontari. Ecco il progetto

Sono partiti anche in Basilicata i progetti di Avis per il Servizio Civile Universale riservati ai giovani tra i 18 e i 28 anni.

Coinvolti nella nostra regione 33 volontari su 18 sedi.

Per un anno porteranno avanti attività socialmente utili nell’ambito del progetto “Ti invito a donare – SUD” che ha l’obiettivo di assicurare le donazioni necessarie educando la popolazione, in particolare i giovani, al dono come atto civico in risposta ai bisogni sanitari del proprio territorio e motivando nuovi giovani alla solidarietà e al volontariato.

Francesco Mastroberti, responsabile del Servizio Civile Universale per Avis Basilicata, spiega:

“L’obiettivo verrà raggiunto mediante un piano di attività organizzato attraverso un percorso formativo e di impegno sociale per i giovani, un appello alla popolazione, l’ampliamento del bacino dei destinatari, il coordinamento dei donatori e la raccolta di sangue e plasma”.

Rispetto all’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, sottoscritta il 25 settembre 2015 da 193 Paesi delle Nazioni Unite, tra cui l’Italia, gli obiettivi sono quelli di:

  • assicurare la salute ed il benessere per tutti e per tutte le età;
  • fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e un’opportunità di apprendimento per tutti;
  • ridurre l’ineguaglianza all’interno di e fra le Nazioni.

Il presidente di Avis regionale Basilicata, Sara De Feudis, ha detto:

“Si tratta di un’occasione davvero importante per i nostri 33 volontari coinvolti nel progetto che, finite le scuole superiori, sentono l’esigenza di approcciarsi al mondo dello studio affiancando delle esperienze lavorative utili a mettersi alla prova per conoscere meglio le proprie capacità”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)