Codice della Strada: multe e niente patente per chi usa il cellulare alla guida! I dettagli

Novità in materia di Codice della Strada e sanzioni più dure per chi è solito stare al telefono mentre è alla guida del proprio veicolo.

Le linee per la Sicurezza sulla strada non lasciano dubbi: visto l’aumento degli incidenti, quasi 1000 in Basilicata, non resta che aumentare le sanzioni.

A stabilirlo è il testo contenente la nuova normativa stradale che è stato finalmente approvato in Commissione.

Ecco i dettagli:

  • la patente, fin dalla prima violazione, verrà sospesa per un minimo di 7 giorni e fino a 2 mesi;
  • inasprimento delle sanzioni, che oscilleranno da 161-647 euro a 422-1.697.

Di seguito i soggetti interessati:

  • chi sarà colto con lo smartphone alla guida;
  • chiunque si trovi alla guida con qualunque dispositivo che possa distrarlo mettendo a rischio conducente e/o passeggeri.

Fanno eccezione: apparecchi a viva voce o con auricolari, purché il conducente non utilizzi le mani.

Le multe lieviteranno fino a 2.588 euro e la patente potrà venire sospesa da un minimo di uno a un massimo di tre mesi, con decurtazione di punti (da 5 a 10) in caso di recidività della condotta entro i 24 mesi successivi.

Cosa ne pensate?a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)