Coronavirus, in questo Comune della provincia di Potenza aumento dei contagi: scuole chiuse e obbligo di mascherina all’aperto

Nel tardo pomeriggio di ieri, a seguito della comunicazione dell’esito positivo di altri 4 tamponi, è stato convocato il COC, alla presenza del Sindaco, del Vicesindaco, del Comandante della stazione dei Carabinieri di Venosa, del Responsabile del COC,del Vice Comandante della Polizia Municipale, del Medico Coordinatore dell’USCO, del Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo.

Dei 4 nominativi, una persona, in particolare, risulta aver prestato servizio presso l’Istituto Comprensivo “Carlo Gesualdo da Venosa” nella giornata di mercoledì 23 settembre.

Per questa ragione, in via prudenziale, si è deciso che asili e scuole afferenti all’Istituto Comprensivo di Venosa, resteranno chiusi nelle giornate di sabato 26 e lunedì 28 settembre.

Inoltre, è stata decisa una nuova ordinanza che prevede:

  • obbligo di mascherina anche all’aperto;
  • nuovi orari di apertura e chiusura esercizi pubblici.

Il Sindaco, Marianna Iovanni, precisa:

“4 nuovi casi positivi al Covid. In tutto nel nostro territorio si registrano ben 9 casi.

Il primo è un lavoratore stagionale, gli altri 8 sono riconducibili ad una stessa catena di contatti.

In via prudenziale è stata decisa la chiusura dell’Istituto Comprensivo.

A causa della particolare situazione e dell’aumento del numero dei casi positivi è stata decisa una nuova Ordinanza.

Obbligo mascherina anche all’aperto ed obbligo agli esercenti di assicurare dispenser di igienizzanti consentendo l’accesso dei clienti solo con la mascherina.

Nuovi orari di apertura e chiusura locali: dalle 17:00 alle 23:00 per bar, ristoranti, rosticcerie e similari;

Dalle 17:00 alle 20:00 per self service e distributori h24.

Ribadiamo il rispetto delle norme previste e la distanza fisica.

La situazione è particolare e nessuno è immune dal rischio.

Possiamo solo difenderci con la prevenzione”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)