Fca in controtendenza rispetto al mercato: 2020 chiuso con un risultato positivo! Ecco tutti i dati

Dicembre molto positivo per Fiat Chrysler in Europa.

Come rende noto “askanews” (il dato sulle immatricolazioni si riferisce alle vendite del 2020 e pertanto fa riferimento solamente alle vetture dei brand di origine Fca presenti in Europa):

“Oltre 74.700 le auto immatricolate e un risultato (+7,5%) in controtendenza rispetto a quello complessivo del mercato (-3,7%).

Nell’Unione Europea più i paesi dell’Associazione europea di libero scambio e Gran Bretagna il gruppo ha migliorato anche la quota di mercato di 0,7 punti percentuali, raggiungendo il 6,2% rispetto al 5,5% di Dicembre del 2019.

Oltre al buon risultato in Italia, con vendite in crescita dell’1% in un mercato che perde il 14,9%, Fca ottiene un exploit in Germania.

Il mercato tedesco cresce infatti del 9,9% e Fiat Chrysler segna +41% con ottimi risultati per tutti i brand:

  • Fiat +46,7%,
  • Jeep +18,1%,
  • Alfa Romeo +48,6%.

Positiva anche la dinamica in Spagna, dove Fca chiude il mese in crescita del 19,8% in un mercato che segna +0,1%, con tutti i brand in espansione:

  • Fiat +10,2%,
  • Alfa Romeo +58%,
  • Jeep +34,5%.

Buoni i risultati anche nel Regno Unito (Alfa Romeo +41,1% e Jeep +43,2%) e in Francia (Jeep +7,5%).

Anche a Dicembre sono proseguite le performance positive di Fiat Panda e 500, che continuano a dominare il segmento A, tra quelli che hanno perso maggiormente a causa della pandemia.

La 500 aumenta le vendite del 35,1%, raggiungendo la quota record del 20,3%, in crescita di 6,7 punti percentuali.

Insieme con la Panda, le due city car Fiat ottengono una quota quasi del 36% nel segmento.

Molto positivo anche il risultato:

  • della Lancia Ypsilon (+20,5%),
  • delle Alfa Romeo Giulietta (+60,3%),
  • Giulia (+12,85%),
  • Stelvio (+6,5%),
  • della Jeep Renegade (+15,1%)”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)