GLI UFFICI DEL COMUNE DI POTENZA, ATTUALMENTE OSPITI A SANT’ANTONIO LA MACCHIA, FORSE RITORNERANNO IN CENTRO?

 

Forse a breve gli uffici comunali, attualmente ospitati nella struttura di Sant’Antonio la Macchia, ritorneranno in centro e precisamente presso l’immobile che nel recente passato era occupato dagli uffici regionali dell’Inps in largo Carmelo Azzarà.

La Terza Commissione e i membri dell’organo consiliare hanno effettuato un sopralluogo per verificare lo stato della struttura in questione.

All’ispezione erano presenti il presidente della terza Commissione consiliare permanete, Vincenzo Telesca, il presidente del Consiglio comunale Luigi Petrone e tecnici dell’Ater.

È emerso che l’immobile è costituito da 70 stanze e 300 metri quadrati di garage utilizzabile sin da subito, visto l’ottimo stato di conservazione.

L’Ateri ha manifestato la disponibilità a una cessione in permuta dell’edificio.

A tal proposito Telesca ha affermato:

“Una tale operazione avrebbe molteplici risvolti positivi, tra gli altri, l’avvicinamento degli uffici municipali alle sedi Istituzionali, il rendere più agevole il funzionamento della macchina amministrativa, l’eliminazione di un fitto passivo.

Fondamentale sarebbe l’opportunità di favorire il ritorno di uffici e quindi servizi in centro, cosa che rivitalizzerebbe, anche per quanto attiene al commercio, la parte antica della nostra città, da troppo tempo abbandonata a se stessa e vittima di un progressivo spopolamento”.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)