Governo, Matteo Salvini e Giorgia Meloni si appellano a Mattarella: “Conte non ha la maggioranza”

Incassata la maggioranza assoluta alla Camera, con 321 voti a favore, 259 contrari e 27 astenuti, ieri mattina il presidente del Consiglio Conte si è recato anche in Senato per la Parlamentarizzazione della crisi innescata lo scorso 13 gennaio da Matteo Renzi, leader di Italia Viva.

In seguito alla mossa di Renzi, le forze politiche rimaste al governo hanno deciso di cercare una maggioranza senza Italia Viva.

Dopo la discussione, anche in Senato c’è stato un voto di fiducia.

Come ieri, la votazione è avvenuta in modo palese: ogni senatore e senatrice, dal proprio posto, ha dichiarato il voto ad alta voce.

Il governo ha ottenuto la fiducia con 156 voti favorevoli, 140 contrari e 16 astenuti.

Questa la reazione del leader della Lega Matteo Salvini e la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni:

Ci rivolgeremo a Mattarella.

C’è un governo che non ha la maggioranza al Senato e sta in piedi con chi cambia casacca”.

La Meloni sottolinea:

“Rispetto alle premesse e alle speranze di Conte e Casalino le cose non sono andate come speravano: sentivo parlare di decine di responsabili ma al netto di casi singoli, dall’altra parte ce ne sono di più, il centrodestra ha mantenuto la sua compattezza e non era scontato.

Ho parlato con Salvini, parlerò con Berlusconi.

Ora dobbiamo chiedere un colloquio con il Colle“.

Cosa ne pensate?a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)