Il legame tra Assisi e la Basilicata, occasione anche per sostenere la designazione di Potenza a ‘Città Europea dello Sport 2021’! I dettagli

“Il legame tra Assisi, Potenza e la Basilicata va facendosi sempre più stretto e profondo anche grazie al programma umanitario della Regione Basilicata ‘Il Cantico delle Creature e Mens sana in corpore sano‘ promosso, con la Delibera n. 96/2020, dal Comune di Potenza a sostegno di Potenza Città Europea dello Sport 2021″, spiega il responsabile dell’iniziativa Tomangelo Cappelli.

Il Sindaco di Potenza, Mario Guarente, ha dichiarato:

“Salutiamo con favore l’adesione del Custode Generale Fra Marco Moroni del Sacro Convento d’Assisi e del Sindaco di Assisi Stefania Proietti all’iniziativa.

Importante poter condividere un Programma umanitario ispirato a San Francesco, per promuovere un modello di sviluppo eticosostenibile, con la promozione di stili di vita più sani e armoniosi.

Nel tempo critico che stiamo affrontando, determinatosi a seguito della diffusione del virus, il legame tra i nostri territori può rappresentare anche occasione anche per sostenere la designazione di Potenza a ‘Città Europea dello Sport 2021’ e valorizzare il suo ruolo di capoluogo di regione, contribuendo a fare della nostra città un modello per una programmazione strategica ed ecosostenibile, da trasmettere a tutti i comuni lucani”.

Aggiunge Cappelli:

“Ulteriore intento è quello di potenziare i rapporti con le altre regioni per promuovere un programma comune e condiviso, indispensabile per avviare un processo di ‘Rinascenza’ culturale ed economica con il coinvolgimento attivo dei giovani, delle scuole, dell’UNIBAS, di tutte le componenti sociali, degli Enti, delle Istituzioni, dei Sindaci e Giunte dei Giovani, e degli operatori di settore”.

Soddisfazione ed entusiasmo sono stati espressi anche dall’assessore alla Pubblica Istruzione e ai Rapporti con Università, Alessandra Sagarese e dall’assessore al Turismo e all’Ambiente, Alessandro Galella, felici di:

“lavorare a un programma comune che potrà dar vita a un gemellaggio tra Assisi, Potenza, l’Umbria e la Basilicata”.

Conclude Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale del Programma umanitario:

“Si darà seguito ai Laboratori Emozionali e agli Itinerari Turistici Esperienziali, già sperimentati con ottimi risultati negli anni precedenti, coinvolgendo tutte le scuole di ogni ordine e grado e le Università e gli operatori turistici, per promuovere i rispettivi territori.

Un grande evento in streaming dalla Basilica Papale di San Francesco in Assisi e dal Teatro Stabile di Potenza, previsto per il 20 marzo 2021, darà modo di approfondire questi temi e il ‘Manifesto d’Amore per un Mondo Migliore’, già condiviso e che ho proposto da presentare al G20 che si terrà a Matera nel giugno prossimo, proprio sui temi dello sviluppo in tempi di pandemia”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)