La bellissima Castelmezzano in Rai per diventare il Borgo più bello d’Italia! L’avete vista?

È andato in onda ieri sera su Rai 3 il servizio girato a Castelmezzano, in gara per essere eletto “Borgo dei Borghi 2019”.

Il paese lucano, antica roccaforte di epoca normanna racchiusa dalle Dolomiti lucane, è abitato da circa 900 anime ed è molto conosciuto per aver partecipato alla gara delle scorse edizioni.

Questo piccolo “presepe” protetto dalle rocce, scavato dalla pioggia e dal vento, rappresenta uno spettacolo unico nel suo genere.

Il cuore della vita cittadina è piazza Caizzo dove si trova la Chiesa Madre di Santa Maria dell’Olmo, di origine templare, che racchiude al suo interno un’icona della Madonna risalente alla fine del XIII secolo.

Nel servizio, riprese le attrazioni e le tipicità del posto: il Volo dell’Angelo, la Via Ferrata, il Ponte Nepalese, la “Gradinata verso il cielo”, i piatti tipici e gli scorci paesaggistici resi suggestivi dalle Dolomiti Lucane.

“Il Borgo dei Borghi – La grande sfida 2019”, gara tra 60 borghi Italiani, sarà onda dal 22 settembre 2019 al 20 ottobre 2019 ogni domenica a partire dalle ore 21.30.

I 60 borghi in gara (tre per ciascuna regione italiana) sono stati selezionati in collaborazione con il Club de “I borghi più belli d’Italia” costituito con il patrocinio dell’Anci e dell’Enit.

Il pubblico potrà partecipare alle 4 gare eliminatorie ed esprimere la propria preferenza per il borgo preferito assegnando il relativo voto mediante collegamento al sito www.rai.it/borgodeiborghi.

Un viaggio nell’Italia dei piccoli centri che Camila Raznovich compie dal Sud al Nord Italia assieme allo storico dell’arte Philippe Daverio.

Un percorso a tappe per svelare i tesori più nascosti della nostra penisola, spesso al di fuori dei circuiti turistici tradizionali, ma ugualmente ricchi di storia, arte e cultura.

Un grosso in bocca al lupo alla bellissima Castelmezzano che, da sempre, porta in alto il nome della nostra Basilicata.

L’avete vista?a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)