L’Academy Basket Potenza vince la prima gara del 2023! Complimenti

L’Academy Basket Potenza conferma la sua imbattibilità casalinga anche nella prima gara del 2023 e si aggiudica in modo convincente un autentico scontro diretto con Parete.

Finisce 69-58 una partita che gli uomini di Bochicchio conducono praticamente per intero, riuscendo subito a reagire all’unico vantaggio ospite, la bomba di Sedena nel terzo quarto (46-47).

Il primo canestro porta subito la firma dell’ultimo arrivato Lorenzo Torlontano (anche nove rimbalzi), ma è in difesa, con appena tre canestri dal campo di Seye concessi in tutto il primo quarto, che l’Academy fa la differenza, anche perché dall’altra parte la mano di Esposito è calda già alla prima pausa (13).

I potentini tirano decisamente meglio da tre che da due (12/24; 11/33) sfruttando anche l’ottima vena di Leone (4/4 per 14 punti totali) e il diciassettesimo punto di Esposito dilata addirittura a +20 (32-12 al 15’) un vantaggio costruito anche grazie alla difesa sui temuti esterni avversari.

Un bel 2+1 di Muscillo innescato da Gotelli e la successiva tripla dell’italoamericano servono a rintuzzare un primo leggero passaggio a vuoto, portando su un rassicurante 40-22 il punteggio all’intervallo lungo.

Dagli spogliatoi, però, escono due squadre decisamente diverse, anche perché il quarto fallo di Torlontano complica una situazione falli già di per sé complicata, mentre sul fronte opposto il quintetto con quattro piccoli e l’ottimo impatto di Sedena finiscono per completare la rimonta, con il già citato unico vantaggio paretano.

Dura un attimo, però, perché l’attacco di casa trova alternativa al solo 3+1 di Angius dei primi sei minuti, con quel pizzico di fortuna che fa nascere da un rimbalzo d’attacco la tripla di Leone, seguita a quella di Gotelli, che fa esplodere sulla sirena il PalaPergola: 54-47.

Parete sembra accusare il colpo, soprattutto dopo cinque punti in fila provvidenziali di un Esposito tornato a segnare dopo un lungo digiuno e ancora Leone colpisce dall’arco (63-53 al 37’), prima che l’Academy serri totalmente la difesa, con due soli punti concessi negli ultimi tre minuti.

I titoli di coda scorrono con un altro canestro importante di Torlontano e soprattutto con la bomba a tempo scaduto di Matteo Rinaldi, che potrebbe avere la sua importanza, ai fini del doppio confronto, in un campionato così equilibrato: a tal proposito, sabato alle 18.00 la trasferta sul parquet della capolista Cercola.

Academy Basket Potenza – Polisportiva Basket Parete 69-58 (22-10; 40-22; 54-47)
Academy Basket Potenza: Gotelli 8, Vece ne, D’Urzo 1, Muscillo 5, Torlontano 6, Rinaldi 5, Angius 8, Esposito 22, Leone 14. All. Bochicchio, Ass. Coluzzi
Parete: De Rosa 4, Mormile ne, Lucci, Telese 3, Di Gianfrancesco 2, Mansi, Carbone, Stachovskij 13, Sedena 8, Palma 15, Natale ne, Seye 10. All. Porfidia, Ass. Serpico
Arbitri: Mogavero di Bellizzi e Sacco di Salernoa
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)