Minacce a Giorgia Meloni e sua figlia, Bardi: “Spero che ci sia una solidarietà senza distinzioni”. I dettagli

L’account Twitter di Fratelli d’Italia denuncia “indegne minacce apparse sui social” contro la presidente del Consiglio e sua figlia.

A prendersela di mira la premier è un account che dice di twittare da Rosolini in Sicilia chiamato @sashamanexi1.

Le minacce si riferiscono all’abolizione del reddito di cittadinanza.

Questi alcuni dei tweet:

  • «Ci vuole la morte di lei e sua figlia»;
  • «Finirai per far uccidere te e tua figlia sporca p**** di m*** non lo togliere il rdc perché muori brutta t*** infame»;
  • «Ricorda che mi costringi ad annientare la tua vita se tocchi il rdc ci sei? Non scherzo io mi faccio 40 di carcere almeno mangio, io ti sventro. Veramente attenta, finiscila co sta cosa di togliere il reddito di cittadinanza senno ti ammazzo ma lo capisci? E non sarò da solo».

Solidarietà alla Meloni è stata espressa dal Governatore Vito Bardi che, raggiunto dalla notizia, ha dichiarato:

“Totale solidarietà a Giorgia Meloni e alla piccola Ginevra per le minacce ricevute.

Chi avvelena il clima e il dibattito politico si fermi.

Spero che ci sia una solidarietà senza distinzioni da parte di tutti“.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)