POTENZA: SULLA QUESTIONE DEL TRENO ETR 450 INTERVIENE IL GRUPPO PENDOLARI DELLA LINEA FERROVIARIA POTENZA-FOGGIA!

 

Davide Mecca, portavoce del gruppo Facebook denominato “PENDOLARI DELLA LINEA FERROVIARIA POTENZAFOGGIA”, con una nota ha sottolineato l’ultimo “paradosso” effettuato dalla Regione Basilicata.

Proprio ieri, la maggior parte dei media regionali riportavano un articolo riferito all’iniziativa intrapresa da una delegazione “formata dai rappresentanti di tutti i 131 comuni lucani” e delle due Province, da parlamentari e consiglieri regionali e guidata dall’assessore regionale ai trasporti, Aldo Berlinguer, per chiedere “con forza” a Trenitalia “l’attivazione di quattro coppie di pendolino Etr450“.

A tal proposito, Mecca ha sottolineato:

“L’ultimo esemplare (di pendolino Etr450) di un gruppo composto da 15 convogli, fu accantonato definitivamente il 6 gennaio 2015, concludendo di fatto un’epoca durata 26 anni.

La richiesta fatta a Trenitalia in tempi non sospetti, riguardava treni ”Freccia”, in grado di circolare sia sulle tratte ad alta velocità che sulla rete tradizionale.

Lo scopo era ridurre i tempi di percorrenza (Tempi di viaggio da Potenza a Roma che dovevano passare dalle 4h 30 alle 3h 15) e garantire maggiore regolarità del servizio. Allo stato attuale gli unici mezzi di Trenitalia (ad assetto variabile) il cui uso è possibile sia su rete a corrente alternata che su rete a corrente continua, sono gli Etr 485 e gli Etr 600.

Ci auguriamo che questo viaggio romano porti presto a qualcosa di concreto, e non sia la solita operazione mediatica mostrata in altre occasioni”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)