Potenza, termosifoni ancora accesi: ecco il provvedimento

A Potenza termosifoni ancora accesi.

Ecco il provvedimento completo:

“Oggetto: PROROGA AL 15 MAGGIO 2021 DEL TERMINE DI ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI TERMICI AI SENSI DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 aprile 2013, n. 74

Regolamento recante definizione dei criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici sanitari, a norma dell’articolo 4, comma 1, lettere a) e c), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192. – LIMITATAMENTE A 6 ORE GIORNALIERE –

Il Sindaco

PREMESSO ed ACCERTATO che:

  • l’art. 4 del DPR 16 APRILE 2013, n°. 74, al comma 2 “ limiti massimi relativi al periodo annuale di esercizio degli impianti e la durata giornaliera di attivazione” fissa i limiti di esercizio annuale e la durata giornaliera di attivazione degli impianti termici;
  • ricadendo il comune di Potenza nella zona climatica E il periodo annuale di funzionamento degli impianti termici è fissato: 15 ottobre – 15 aprile di ogni anno per 14 ore giornaliere;
  • l’art. 5 del già citato D.P.R. n.74/2013 “ facoltà delle Amministrazioni Comunali in merito ai limiti di esercizio degliimpianti termici “recita:

1. in deroga a quanto previsto dall’art. 4, i sindaci, con propria ordinanza, possono ampliare o ridurre, a fronte di comprovate esigenze, i periodi annuali di esercizio e la durata giornaliera di attivazione degli impianti termici, nonché stabilire riduzioni di temperatura ambiente massima consentita sia nei centri abitati sia nei singoli immobili.

2. I sindaci assicurano l’immediata informazione alla popolazione relativamente ai provvedimenti adottati ai sensi del primo comma.

Rilevato

  • che l’andamento climatico della corrente stagione primaverile fa prevedere una permanenza di tempo
    instabile, con basse temperature nelle ore serali, per cui la chiusura dell’esercizio degli impianti termici può
    creare disagio;

Osservato che:

la U.D. “Ambient5e ed Energia” propone di prorogare fino al 15 maggio 2021 il termine per lo spegnimento degli impianti
termici degli edifici ricadenti nelle categorie da E1 a E7 per una durata giornaliera di 06 ore da distribuire nell’arco
della giornata nel periodo compreso fra le ore 06 e 23 di ogni giorno;

per tutto quanto sopra premesso ed esposto,

ORDINA

la PROROGA AL 15 MAGGIO 2021 DEL TERMINE DI ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI TERMICI AI SENSI DEL DECRETO DEL
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 aprile 2013, n. 74

-Stabilire che le ore massime consentite per l’attivazione degli impianti termici viene fissata a 6 ore giornaliere da distribuire fra le 6 e le 23 di ogni giorno.

– Stabilire che detta proroga si riterrà revocata non appena la temperatura esterna raggiungerà valori tali da consentire lo spegnimento degli impianti termici.

– Stabilire di dare immediata e massima divulgazione alla cittadinanza del presente atto deliberativo”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)