Basilicata, nonna Maria Rosaria operata a 104 anni vuole subito tornare a casa: “teng ci fa”. Auguri di buona guarigione

Il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, con l’assessore alla Protezione civile. Michelangelo Ferrara, si sono recati pochi giorni fa a salutare in ospedale la signora Maria Rosaria Mazza, 104 anni di Accettura, ricoverata al “Madonna delle Grazie” ed operata in appena 48 ore per una frattura al femore, dall’equipe chirurgica del dottor Sandro Sangiovanni.

La nonna di Accettura sta bene, ha molto gradito la visita del sindaco e dell’assessore, scambiando con loro qualche battuta.

A poche ore dall’intervento, nonna Maria Rosaria vuole già tornare a casa, “perché -ha detto- teng ci fa” (ho da fare).

Con lei c’era il nipote Massimo, che ha raccontato al sindaco la vita condotta dalla nonna, fatta di lavori nei campi, pasta di casa e decotti con erbe medicali.

Nonna Maria Rosaria è completamente autonoma, dorme da sola e non chiede l’assistenza di nessuno.

Il sindaco e l’assessore si sono complimentati con il primario Sangiovanni, il quale ha messo in risalto anche il grande lavoro degli anestesisti, rimarcando che si è trattato di un intervento mininvasivo, con l’impianto di un chiodo di sostegno al femore fratturato, proprio come si fa con i pazienti più giovani.

Hanno detto Bennardi e Ferrara:

“Un plauso alla sanità materana che funziona.

In un momento storico delicato, questi casi ci fanno ben sperare per il futuro“.

Ecco le foto.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)