Multe nel potentino a causa di una segnaletica completamente illegibile! Ecco cosa è successo

Domenica amara, il 17 Gennaio, per una ventina di automobilisti multati sulla strada Sellata-Pierfaone, all’altezza della seggiovia (chiusa).

Come denunciato da Tutor dei consumatori (Onlus):

“Oltre alla sanzione, anche la decurtazione di 2 punti sulla patente, per violazione della segnaletica stradale.

Ma di quale segnaletica stiamo parlando?

Due cartelli completamente scoloriti, deteriorati, illeggibili.

Nulla di strano se gli automobilisti non si sono accorti dell’esistenza del divieto di accesso, strano, invece, che i Carabinieri abbiano ugualmente multato tutte le auto parcheggiate nel piazzale e quelle che di volta in volta giungevano, fermandole, senza dare la possibilità di fare dietrofront.

Giovani e famiglie con bambini, in cerca di un po’ svago all’aria aperta dopo tanti mesi di restrizioni anti-Covid, prima di poter uscire dal piazzale sono stati costretti ad esibire i documenti e ritirare il verbale.

Ben due pattuglie erano impegnate nell’operazione ma, considerato che le automobili erano tante, ci sono volute più di due ore per completare i verbali.

Non si può dire che i militari dell’Arma siano stati poco gentili o intransigenti, perché per evitare di prolungare l’attesa hanno offerto la possibilità di ricevere il verbale a casa, con spese di notifica aggiuntive, a carico dei malcapitati.

Così la gita fuori porta si è conclusa con un castigo per nulla gradito.

Ovviamente, la multa è facilmente contestabile.

L’ufficio legale dell’associazione Tutor dei consumatori è a disposizione dei cittadini che vogliono aderire al ricorso.

Info 0971 443016, mail consumatori@assotutor.it”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)