Il nipote dell’ebreo Alessandro Baumann internato a Ruoti negli anni ’40-’45 racconta la sua storia agli studenti. Ecco l’iniziativa

La Giornata mondiale della Memoria (27 gennaio) istituita dall’ONU nel 2005 per celebrare il ricordo delle vittime della Shoah, sarà celebrata a Ruoti nella mattinata di martedì 31 gennaio p.v. presso il Polivalente comunale “G. Tramutoli” con un testimone indiretto, il nipote dell’ebreo Alessandro Baumann internato a Ruoti negli anni 40-45, Alan David Baumann, scrittore e giornalista.

Così il sindaco Franco Gentilesca:

“Il nostro Comune è particolarmente attento e sensibile a questa Giornata e abbiamo voluto questo evento, perché Ruoti divenne testimone diretto di quegli anni in quanto fu scelto come luogo di internamento e seppe accogliere lo sventurato Baumann”.

Insieme al primo cittadino di Ruoti saranno presenti anche i sindaci di Baragiano, Balvano e Bella con le rispettive Scuole (I.C. di Ruoti, Balvano, Baragiano e Bella) del territorio nonché l’I.C. “don Milani” di Potenza.

A tessere questa rete di interesse e partecipazione all’evento, l’associazione “Recupero Tradizioni Ruotesi” che tiene vivo nella comunità, da anni, il ricordo del passato attraverso la documentazione, afferma l’assessore alla cultura Felice Faraone:

“di una storia che non dobbiamo mai dimenticare perché le radici vanno rivitalizzate per le nuove generazioni”.

Ed è proprio merito dell’associazione “Recupero tradizioni ruotese” l’aver prodotto lo scorso anno un video-testimonianza sull’ebreo Baumann internato a Ruoti (https://youtu.be/XaiqlcqwrJE) dove il figlio racconta del ricordo del padre dove era stato “su un cucuzzolo e si chiama Ruoti, nella provincia di Potenza”.

La celebrazione del 31 pv vede altresì la collaborazione dell’Unione Comunità ebraiche italiane e del Polo bibliotecario di Potenza.

Le scuole in particolare si stanno preparando per l’incontro con Alan David Bauman.

Continua l’assessore Faraone:

“Le parole della memoria devono essere trasmesse alle nuove generazioni perché ciò che è stato non debba mai più ripetersi”.

E saranno gli alunni dell’I.C. di Ruoti ad arricchire il Ricordo con alcuni brani musicali scelti.

Previsti inoltre il saluto, oltre ai sindaci già citati, i D.S. Lorenzo Rispoli e Marcella Marsico e il Direttore della biblioteca nazionale di Potenza, Luigi Catalani.

Di seguito la locandina con i dettagli dell’iniziativa.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)