In Basilicata arresti, denunce e persone controllate in stazione e a bordo treno. Ecco i risultati della Polizia Ferroviaria

4 arrestati, 15 denunciati e 8649 persone controllate, 2 le sanzioni amministrative elevate e 43 grammi di sostanza stupefacente sequestrati del tipo cannabinoidi: questi i risultati conseguiti dalla Polizia Ferroviaria (Compartimento per la Puglia, la Basilicata ed il Molise) nelle festività appena trascorse, grazie all’intensificazione dei servizi di controllo nelle stazioni e a bordo treno.

Nel complesso sono stati 371 i servizi di pattuglia nelle stazioni e 31 quelli a bordo di 35 treni, 17 i servizi antiborseggio in abiti civili, potenziati per prevenire e contrastare reati come furti e truffe, solitamente in aumento nei periodi di festa anche in ragione del maggiore afflusso di passeggeri.

Le attività di prevenzione sono state incentivate con delle giornate straordinarie di controllo del territorio organizzate dal Servizio Polizia Ferroviaria in ambito nazionale:

  • 1 Operazione “Stazioni Sicure”, finalizzata al contrasto delle attività illecite maggiormente ricorrenti in ambito ferroviario;
  • 1 “Rail Safe Day”, volta a prevenire comportamenti impropri o anomali, spesso causa di investimenti

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)