Potenza, dall’accoglienza all’integrazione attraverso cinque azioni: ecco il progetto

Il Comune di Potenza ed altri 19 Comuni Italiani, l’Anci e il Ministero dell’Interno, hanno promosso insieme il Progetto LGNetEA, al fine di accompagnare i migranti dalla fase di accoglienza alla fase di integrazione, attraverso la realizzazione di cinque azioni.

Le azioni previste sono la realizzazione dei laboratori di “Arte e mestieri” e di attività di Sport di cittadinanza.

I laboratori “Arte e Mestieri” che si realizzeranno sono i seguenti:

  • Laboratori Arte e Mestieri – Agricoltura Sociale;
  • Laboratori Arte e Mestieri – Sartoria;
  • Laboratori Arte e Mestieri – Cucina Mulitietnica.

I progetti di sport di cittadinanza che si realizzeranno sono i seguenti:

  • OK-Hockey: Sport Inclusione Interculturalità;
  • Labofit benessere & Inclusione Sociale (rivolto a giovani dai 16 ai 28 anni).

Attraverso la conoscenza della diversità, si intende promuovere un’accoglienza piena che valorizzi le culture presenti sul territorio locale, favorendo l’integrazione intesa come percorso privilegiato per l’inclusione e lo scambio culturale e sociale.

I beneficiari del Progetto sono i cittadini di paesi terzi con regolare permesso di soggiorno che risiedono o che hanno il proprio domicilio nel Comune di Potenza.

Le domande saranno prese in considerazione fino al raggiungimento dei posti disponibili per le varie azioni.

Gli avvisi e i modelli delle domande sono stati pubblicati sul sito del Comune.

Per accedere agli avvisi e alle domande bisogna andare sul sito del Comune: www.comune.potenza.it e cliccare su aree tematiche-sociale-avvisi.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)