Potenza, Incidente nei pressi dell’Autovelox a Varco d’Izzo: “Quanti altri ne dovranno capitare per capire la gravità della situazione?”. La denuncia di un cittadino

Continua a destare preoccupazione l’autovelox posto a Varco d’Izzo.

Un cittadino riferendosi all’incidente avvenuto mercoledì scrive:

“Qualche giorno fa in quel punto e a causa dell’autovelox si è sfiorata la TRAGEDIA…poteva provocare un lutto alla mia famiglia.

Si dovranno verificare altri incidenti più gravi per capire la gravità della situazione?

La macchina procedeva a 65 km nella sua corsia, il tir da dietro ha tamponato giusto per essere chiari.

Mi chiedo perché l’autovelox non lo si è posizionato più avanti un po’ prima dell’uscita per la città o un po’ prima del curvone sarebbero stati i luoghi ‘naturali’ se il fine era essere da “deterrente” e salvaguardare la sicurezza stradale.

Invece lì, in quel posto, e con quel limite, resta, secondo me, un POTENZIALE PERICOLO PER LA SICUREZZA.

Solo chi non guida o non percorre spesso quel tratto non percepisce la GRAVITÀ della situazione.

Mi auguro che prima o poi vengono accertate responsabilità e non solo quando ci scapperà “Il morto”.

È talmente evidente e la quantità di multe lo testimoniano che si vuole solo FAR CASSA”!

Siete d’accordo?

In copertina foto scattata dal cittadino.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)