Potenza, luminarie di Natale in Centro Storico: perchè ancora non ci sono? Queste le spiegazioni

Con oggi si aprono ufficialmente i festeggiamenti per il Natale ma, ai potentini, non è sfuggito il fatto che il Centro Storico non è illuminato come dovrebbe.

Tutti si chiedono il perchè di questo ritardo.

A dare delucidazioni in merito è l’Assessore all’Ambiente Alessandro Galella, che in un post pubblico fa sapere:

“Volete sapere perché ancora non ci sono le luminarie per il Natale?

Semplice, perché nel bilancio comunale non esisteva una voce, con un solo euro, Natale in città.

Una follia ma è proprio così. Su un bilancio di circa 70 milioni di euro, non si è pensato di dover inserire una voce, magari anche solo con 20 mila euro, per le luminarie, macché….poi si vede.

Ciò che a tutti appare scontato per il bilancio della nostra città non lo è.

QUANDO IO E L’ASSESSORE D’OTTAVIO CI SIAMO INSEDIATI, NEL CAPITOLO TURISMO E CULTURA NON ABBIAMO TROVATO NEMMENO 10 EURO DA POTER SPENDERE.

Cosi il 14 settembre abbiamo presentato un progetto molto ambizioso al Presidente della Regione, trasformare Potenza in un attrattore turistico invernale.

Per fortuna il Presidente decide di finanziare quest’idea.

Così nella variazione di bilancio regionale viene inserito un finanziamento per la nostra città e il 29 novembre si comunica al Comune il finanziamento.

Il Comune deve approvare in Consiglio la variazione di bilancio, poi deve fare alcune delibere di Giunta e SOLO A QUESTO PUNTO PUÒ far partire le gare di affidamento, che durano per legge minimo 10 giorni.

SI PERCHÉ NON ESSENDOCI UN SOLO EURO IN QUESTA VOCE IN BILANCIO, NON SI PUÒ FARE ASSOLUTAMENTE NIENTE! Così, nonostante noi avessimo tutto pronto non abbiamo potuto fare niente altro che aspettare.

Inoltre il Dirigente alla cultura e al turismo in questi stessi giorni va in pensione.

Ieri sono scaduti i 10 giorni per scoprire, finalmente, che la gara è andata deserta.

Adesso però possiamo fare un affidamento diretto, trovare un’azienda libera sembra impossibile, ma ci riusciamo, grazie anche al nuovo, dirigente insediato da 2 giorni,così ieri sera incontro, incartamenti, ecc.

Oggi che dovevamo aprire anche le buste della gara per le casette e affidare luminarie, PIATTAFORMA MEPA BLOCCATA FINO A LUNEDI’ PER LAVORI.

SE IL DESTINO (e non solo) è contro di noi…peggio per lui.

NON ABBIAMO NESSUNA COLPA E ABBIAMO, STIAMO E FAREMO TUTTO CIÒ CHE È POSSIBILE FARE PER GARANTIRE IL MEGLIOR NATALE PER LA NOSTRA CITTÀ, MA CHIEDO COMUNQUE SCUSA PER QUESTO TERRIBILE RITARDO.

FAREMO DI TUTTO PER ACCENDERE LE LUCI IL 13 DICEMBRE, faremo di tutto per garantire alla città un bellissimo Natale, Capodanno e Befana, come merita, ma soprattutto non dimenticheremo nel prossimo bilancio che anche a Potenza è Natale”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)