Potenza, prefabbricato occupato a Bucaletto: intervenuta la Polizia

Appena 2 giorni fa l’Associazione potentina “La Nuova Cittadella” di Bucaletto, aveva reso noto il terzo caso, in pochi mesi, di occupazione abusiva di uno dei prefabbricati presenti:

“è avvenuta l’ennesima occupazione di un prefabbricato che stava per essere sgomberato da parte di una famiglia che ha acquistato autonomamente un alloggio senza aver beneficiato di alcun bonus fitti, etc…

Il neo primo cittadino da subito deve contrastare in modo forte tali situazioni.

Non basta affermare, in assoluta buona fede, la ferma contrarietà alle occupazioni e l’intenzione di contrastarle ricorrendo alla forza pubblica.

Occorrono anche risultati concreti verificabili che diano il segno di una netta inversione di tendenza.

Chiediamo da tempo una presenza più costante dei vigili urbani durante le operazioni di trasloco”.

L’occupazione sarebbe avvenuta da parte di una famiglia sfrattata in difficoltà economica.

Secondo le ultime notizie, a seguito di una denuncia presentata, pare sia intervenuta la Polizia Locale eseguendo lo sgombero del prefabbricato.

Un’emergenza che si ripete da anni e che trova conferma nelle tante lamentele dei cittadini, i quali si augurano che con la nuova amministrazione possano cambiare le cose.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)