A Potenza e provincia armi, droga, alcol e patenti ritirate! Ecco i controlli dei Carabinieri

Nel bel mezzo della stagione estiva, a cavallo tra la fine di luglio e gli inizi di agosto, periodo in cui in maniera sempre più accentuata si registrano significativi spostamenti in direzione delle numerose comunità potentine e lungo le arterie stradali, il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i reparti dipendenti, ha programmato specifiche attività preventive di controllo del territorio.

Ancor più se consideriamo eventi delittuosi, anche di una certa gravità, condensatisi nei giorni scorsi, in alcune realtà, tra cui Lavello, che hanno richiesto approfondimenti e conseguenti azioni istituzionali coordinate presso la Prefettura di Potenza in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

In tale contesto, nell’ultimo fine settimana, tra venerdì e domenica – 29/31 luglio – è stata intensificata la presenza e vigilanza sulle strade oltre che nei luoghi di ritrovo soprattutto dei giovani nei tanti paesi, in occasione di manifestazioni estive che caratterizzano la fase stagionale, con l’intento di assicurare il regolare svolgimento dei momenti di aggregazione, prevenire e reprimere la commissione di reati in genere, favorire il rispetto delle normative di settore e i provvedimenti locali emessi dagli amministratori pubblici per preservare le ordinarie condizioni del convivere sociale.

Nel dettaglio, durante tali attività d’istituto, i Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia hanno proceduto come di seguito indicato a:

  • Lavello:

– è stata deferita in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria una persona, in quanto, all’esito di una perquisizione personale e veicolare, è stata trovata in possesso di un’arma impropria, ovvero una mazza da baseball, portata in luogo pubblico senza giustificato motivo;

-sono state sorprese 4 persone in possesso di sostanze stupefacenti del tipo “cocaina” e “hashish”, con il sequestro della droga rinvenuta e la conseguente segnalazione amministrativa alla Prefettura del capoluogo;

-sono stati controllati più di 150 automezzi, 15 locali, tra cui esercizi pubblici e circoli privati, identificate quasi 250 persone, proceduto al sequestro di 1 autoveicolo ed elevando 19 contravvenzioni al C.d.S., per un importo complessivo di 2.400 euro circa;

  • Potenza e Oppido Lucano, sono stati denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria un 37enne ed un 40enne, che, in diverse circostanze di tempo e luogo, come da verifica condotta con apparecchio “etilometro”, sono stati trovati con un tasso alcolemico superiore al valore consentito.

La patente di guida è stata loro ritirata.

Ancora a:

  • Potenza, nel centro storico, un 26enne residente è stato sanzionato per violazione dell’ordinanza sindacale del 24 giugno scorso, poiché aveva una bevanda alcolica al seguito;
  • Tolve, due giovani, un 18enne ed un 20enne del luogo, fermati in due diverse circostanze, sono stati segnalati alla locale Prefettura per guida in stato di ebbrezza alcolica, colti con tasso inferiore al limite consentito.

Il documento di guida è stato loro ritirato.

Il monitoraggio proseguirà per tutta l’estate, con l’impiego costante dei Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza nei numerosi centri della provincia, ove l’Arma è capillarmente presente, prioritariamente indirizzato a garantire le ordinarie condizioni di ordine e sicurezza pubblica, oltre che prevenire eventuali forme di reato.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)