È il potentino Coviello il vincitore dello slalom “Coppa Città di Grassano”! Complimenti

E’ Carmelo Coviello, con la sua Osella Pa21 S, il re incontrastato dello slalom “Coppa Città di Grassano”, gara che per la sua edizione ha ottenuto il sigillo della validità di Coppa Italia ACI Sport 4° zona, disputata ieri, domenica 17 luglio, sui tornanti della strada provinciale S.P.1 ex SS7 per Grassano, in provincia di Matera.

Il pilota potentino ha dominato tutte e tre le manche in programma fissando nell’ultima il punteggio di 133,18 – equivalente ad un tempo di percorrenza di 2’13”18 sui 2995 metri del tracciato rallentato da barriere – con cui ha ufficializzato la terza vittoria consecutiva della competizione organizzata dall’ASD Basilicata Motorsport in collaborazione con i piloti grassanesi Armando Stola, Innocenzo Vizzuso e Domenico Caputo, promotori della manifestazione, valida anche per il 19° Challenge Interregionale CPB (Campania Puglia Basilicata), e fortemente voluta dal Comune di Grassano insieme al suo riconfermato sindaco Filippo Luberto.

Sul secondo gradino del podio, in classifica con 1 punto e 27 di distacco dal vincitore, è salito il lucerino (FG) Domenico Palumbo che, al volante di una Radical SR4 con i colori della scuderia Vesuvio, ha dovuto fare i conti con una penalità per qualche imprecisione nel primo e nel terzo passaggio.

Nella conquista della piazza d’onore è stata premiata la spettacolare e frizzante prestazione del Kartkross Yacar 600 condotto dal tarantino della Max Racing Giovanni Liuzzi, abile nel destreggiare il mezzo sui tornanti lucani, anche se con un birillo toccato in gara 1 ed in gara 3, comunque l’ultimo a rimanere sotto i 150 punti nella graduatoria generale e il primo nella categoria Vst.

Appena fuori dal podio e leader nello Speciale Slalom figura Roberto Rocco Telesca, su Renault R5 GT Turbo, seguito da Giovanni Barbarulo (Renault Clio 2.000 E1) e dal veterano Andrea Cuomo, portacolori della Autosport Sorrento Racing su Lancia Y, primo in E2 SH.

E’ in settima posizione assoluta il migliore dei piloti grassanesi, Innocenzo Vizzuso, su Fiat X19 E1.

Chiudono la top ten Maurizio Pepe, su Fiat X19 1.400, Gennaro Ferrara (Fiat 127 S/3, scuderia Vesuvio) e Domenico Caputo (Fiat X19 1150, Gretaracing Lucania).

Il mattatore del Gruppo N, il più numeroso della corsa con 20 vetture al via su 43 partenti, è stato Joseph Martineli, undicesimo assoluto a bordo di una Peugeot 106 1.6 16v, davanti alle stesse vetture guidate, nell’ordine, da Luigi Lepore e Domenico D’Amanda (Gretaracing).

Il successo tra le bicilindriche è andato a Raffaele Pagano, su Fiat 500 700gr, nelle Racing Start Plus a Domenico Laviano (Gretaracing) su Peugeot 106 R.1.3, e nelle RS a Vincenzo Barca (Piloti Per Passione) su Fiat New 500 1.4.

Ecco una foto del vincitore Coviello e a seguire la locandina dell’evento.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)