Potenza, all’Arlab firmati i primi contratti di lavoro: “I Centri per l’impiego sono un pilastro del mercato del lavoro”

I vincitori dei concorsi indetti dall’Arlab hanno firmato oggi i primi contratti di lavoro.

Si tratta di tre dipendenti a tempo determinato, venti lavoratori a tempo determinato, più dieci precari che sono stati stabilizzati.

Man mano che saranno completate le procedure di rito, si procederà alle altre assunzioni.

Entro fine gennaio l’organico dell’Agenzia regionale si arricchirà in totale di oltre cento unità, che saranno dislocati in tutte le sedi lucane dei Centri regionali per l’impiego, secondo le indicazioni dei bandi di concorso.

Ha sottolineato il direttore dell’Arlab, Francesco Paolo Di Ginosa:

“E’ un momento importante – che ci consente di operare il turn over.

Possiamo procedere alla fase di potenziamento reale dei centri per l’impiego che in questo momento soffrono del depauperamento delle unità per il pensionamento di molti dipendenti”.

“Un’altra scommessa vinta”, ha evidenziato l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Galella:

“I Centri per l’impiego sono un pilastro del mercato del lavoro e, grazie all’immissione di persone motivate e preparate, saranno presto nelle condizioni di svolgere egregiamente il ruolo di collegamento tra le richieste di figure professionali da parte delle imprese e i nostri disoccupati.

Il 2023 sarà un anno importantissimo per il rilancio occupazionale della Basilicata e per non perdere il treno dello sviluppo economico”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)