Potenza, Pasquale della provincia su Rai 1 racconta 10 anni di viaggio alla ricerca della Vergine Maria: ecco la sua storia

Ogni viaggio cambia la vita.

Ci arricchisce culturalmente, ci distrae dalle fatiche della quotidianità e, il più delle volte, ci completa anche spiritualmente.

Seguendo quest’ultimo punto, sono nati i cosidetti “Viaggi di Fede”, pellegrinaggi religiosi a cui partecipano cattolici innamorati di Maria, nei luoghi maggiormente conosciuti dedicati alla Vergine.

Un’esperienza unica che, se vissuta nel profondo, cambia radicalmente la vita di chi decide di intraprendere questo percorso nei posti mistici più noti.

A raccontare questo percorso spirituale è il giovane Pasquale Vernucci, 41enne originario di Pietrapertosa nonchè devoto alla Vergine Maria.

Pasquale lo scorso 8 Dicembre, è stato ospite della nota trasmissione in onda su Rai 1 “A Sua Immagine”, condotta da Lorena Bianchetti.

Ogni settimana il programma propone storie diverse, quelle delle nostre vite, della nostra società, delle nostre famiglie, con un unico grande denominatore comune: la Fede.

Pasquale, benchè sia nato tra le Dolomiti Lucane, attualmente vive a Lucca con sua moglie Laura e la loro bellissima bambina di 2 anni, alla quale ha dato proprio il nome “Maria”.

Alla trasmissione ha presentato il suo libro “Dieci anni di viaggio alla ricerca di Maria in 50 santuari italiani Mariani“.

Definito dalla conduttrice Bianchetti “pellegrino di Maria”, Pasquale ha raccontato come in 10 anni ha girato l’Italia visitando i principali luoghi di culto Mariani:

“Una sera avevo bisogno di dire “grazie“.

Al giorno d’oggi crediamo sia tutto scontato e dovuto, ma poi ci si rende conto che il Signore interviene in maniera importante nelle nostre vite.

Io ho così deciso di ringraziarlo partendo per questo lungo viaggio.

Avevo 25 anni quando una sera, tornando a casa con i miei amici, ho trovato un’immagine nella buca della posta.

Era la statua della Madonna Pellegrina di Fatima e, attratto da questa foto, l’ho presa e l’ho portata in camera.

Mi piaceva molto quel viso dolce, soave e materno.

Da lì, tutto è partito, e ho cominciato a stilare la lista di santuari da visitare.

In questo cammino poi è arrivata anche mia moglie Laura.

Anche lei ha sposato la mia idea”.

Nel presentare il suo libro, Pasquale aggiunge:

“È quasi impossibile andare a Gesù, se non ci si va per mezzo di Maria”.

Partendo da questa citazione del grande San Giovanni Bosco, ho intrapreso un viaggio durato quasi dieci anni su 50 santuari mariani italiani, dove la Vergine Maria è apparsa, ha fatto prodigi ed ha lasciato segni allo scopo di riportarci a Cristo.

Un viaggio tra posti meravigliosi e spiritualmente unici, a volte poco conosciuti, capaci di impregnare i cuori dei pellegrini di serenità e letizia, tesori sempre più rari nella vita frenetica di ogni giorno”.

In un mondo sempre più povero di valori, l’esempio di un giovane, divenuto poi marito e padre che ha deciso di “investire” sulla sua anima alla ricerca di pace e spiritualità, è certamente un messaggio importante per i giovani di oggi.

Complimenti Pasquale.

Questi alcuni momenti della trasmissione e la copertina del libro.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)