Potenza: suggerimenti dall’esterno per superare l’esame della patente! Autoscuola nei guai

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa, trasmesso per disposizione del Procuratore della Repubblica:

“In data 7 Luglio 2020, nell’ambito di un’articolata indagine condotta dalla Polizia Stradale di Potenza e coordinata da questa Procura della Repubblica, su richiesta di questo Ufficio, il Giudice per le indagini preliminari, ha emesso un’ordinanza di sequestro preventivo relativo ad un’autoscuola del capoluogo, denominata I. V., rappresentata dalle società S. s.r.l. e E. s.r.l., con sede e ubicazione in Potenza.

Il Provvedimento di Sequestro è stato eseguito da personale della locale Polizia Stradale.

I responsabili della predetta autoscuola sono indagati per avere favorito il rilascio fraudolento di patenti di guida.

In particolare, le indagini hanno consentito di accertare diversi episodi delittuosi nei quali venivano utilizzati, da parte sofisticati sistemi di ricetrasmissione che consentivano ai candidati, durante le prove d’esame svoltesi presso la locale Motorizzazione, di ricevere dall’esterno i suggerimenti per superare la prova e conseguire fraudolentemente, in tal Modo, il titolo abilitativo alla guida.

I reati per cui si procede sono quelli di cui agli artt 11,56, 48 480 cp, falso ideologico in autorizzazioni per induzione, risultando, sostanzialmente, falsificate cd alterate le prove di esame condotte dalla Motorizzazione in conseguenza delle attività fraudolente sopra descritte.

Il provvedimento di sequestro ha riguardato anche due sedi dell’autoscuola dislocate in provincia nonché le autovetture utilizzate per l’attività di scuola guida.

Durante le indagini sono stati sottoposti a sequestro i sistemi di comunicazione utilizzati e denunciati, in stato di libertà, 4 persone per tentata falsità ideologica in certificati con induzione in errore”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)