Basilicata, “Il Consiglio regionale entra nel vivo dell’attività”: insediate le Commissioni

Insediamento, questa mattina, delle quattro Commissioni consiliari permanenti del Consiglio regionale, i cui componenti, nominati dai gruppi nei giorni scorsi, hanno proceduto all’elezione dei rispettivi uffici di presidenza.

Presidente della prima Commissione (Affari istituzionali) è stato eletto Pasquale Cariello (Lega) con 13 voti.

Vice presidente è stato eletto Marcello Pittella (Avanti Basilicata) con 5 voti (3 voti ha ottenuto Gino Giorgetti del M5s), mentre il segretario è il consigliere Gerardo Bellettieri (Fi), che ha ottenuto13 voti.

Nella seconda Commissione (Bilancio e programmazione) è stato eletto presidente Luca Braia (Avanti Basilicata) con 5 voti (3 voti ha ottenuto Gino Giorgetti del M5s).

Vice presidente è stato eletto Francesco Piro (Fi) con 13 voti.

Il segretario è la consigliera Dina Sileo (Lega), che ha ottenuto 13 voti.

Piergiorgio Quarto (Basilicata positiva) è stato eletto presidente della terza Commissione (Attività produttive, territorio) con 13 voti.

Vice presidente è stato eletto il consigliere Gino Giorgetti (M5s) con 3 voti, segretario è Vincenzo Acito (Fi), che ha riportato 13 voti.

Massimo Zullino (Lega) è stato eletto presidente della quarta Commissione con 13 voti.

Vice presidente è stato eletto Carlo Trerotola (Prospettive lucane) con 5 voti (Giovanni Perrino del M5s ha ottenuto 3 voti), mentre il segretario è il consigliere Gerardo Bellettieri (Fi), che ha ottenuto 13 voti.

Il presidente dell’Assemblea, Carmine Cicala, ha dichiarato:

“Con l’istituzione odierna delle Commissioni permanenti, il Consiglio regionale entra nel vivo dell’attività assembleare”.

Sottolinea “limportante ruolo legislativo di questi organismi” e si fa garante “di una nuova attività celere e puntuale, così come è stato promesso all’elettorato lucano”.

Aggiunge Cicala:

“L’undicesima legislatura si fonda su un lavoro costante e attento e sui valori della cooperazione e del confronto costruttivo di tutte le parti, al fine di risolvere concretamente i problemi del territorio e ridisegnare nuove prospettive di crescita per i cittadini lucani”.

La prima Commissione si occupa di affari generali, ordinamento degli uffici e degli enti amministrativi dipendenti dalla Regione, rapporti con enti, aziende e società collegati alla Regione, circoscrizioni comunali, polizia locale urbana e rurale.

La seconda Commissione ha competenza in materia di bilancio, sviluppo economico, demanio e patrimonio, finanze, politica delle entrate e della spesa.

La terza Commissione si occupa di agricoltura e foreste, ecologia e ambiente, caccia e pesca, turismo ed industria alberghiera, acque minerali e termali, cave e torbiere, assetto del territorio, urbanistica, valorizzazione del suolo, tramvie e linee automobilistiche di interesse regionale, viabilità, acquedotti e lavori pubblici di interesse regionale, navigazione e porti lacuali, artigianato.

La quarta Commissione si occupa di difesa della salute, programmazione ospedaliera, assistenza e sicurezza sociale, scuola, assistenza scolastica, istruzione artigianale e professionale, musei e biblioteche degli enti locali, lavoro, emigrazione, sport e tempo libero.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)