Coronavirus: focolaio a Maratea e scuole chiuse! Questa la situazione

Preoccupa la situazione Coronavirus a Maratea (PZ), la bellissima Perla del Tirreno.

Un focolaio è scoppiato nei giorni scorsi, facendo contare ben oltre 90 casi positivi.

Il Sindaco, Daniele Stoppelli, ha sospeso le attività in presenza nelle scuole ed emesso l’Ordinanza n°13 del 15 febbraio 2021, con cui viene prorogata la sospensione didattica in presenza dell’istituto “Giovanni Paolo II°” intero corso Ipsseo fino al 28 febbraio 2021.

Queste le parole espresse dal Primo cittadino:

“Una giornata triste quella di oggi ricca di grande preoccupazione e dolore nell’apprendere dalla piattaforma della Regione Basilicata che 30 nostri concittadini sono risultati positivi al tampone molecolare, sui quasi 100 tamponi effettuati ieri.

Si tratta di 10 conferme di tamponi antigenici già eseguiti in precedenza e quindi già presenti nei nostri conteggi.

Mentre purtroppo ben 20 nuovi positivi si aggiungono ai già tanti positivi che in questa ultima settimana abbiamo amaramente conteggiato, portando il totale delle persone positive a 90.

Sono stati tutti contattati ed informati, e si tratta principalmente di casi che afferiscono a nuclei familiari con altri casi di positività già presenti.

Con la Polizia Locale, il Dott. Manuti e l’Usco di Lauria stiamo programmando una nuova giornata di screening a Maratea, rivolto ai contatti stretti di positivo, ai sintomatici ed agli alunni e alle alunne della Scuola Sacro Cuore.

Abbiamo richiesto un ulteriore rinforzo sul monitoraggio del territorio da parte delle forze dell’ordine per sanzionare coloro che ancora oggi si ostinano a tenere comportamenti non rispettosi delle norme anticovid.

Noi siamo e saremo vicini a tutti i nostri concittadini che vivono la difficile esperienza della positività, augurando una pronta guarigione.

Per qualsiasi necessità i recapiti telefonici sono:

  • Sindaco 320 4121713
  • Polizia Locale 0973 877982
  • Protezione Civile 320 4438201

Invito tutti ad indossare le mascherine, igienizzare le mani, mantenere le distanze ed uscire solo per necessità.

Continuiamo a fare di tutto per superare questo difficile momento, ma solo con la collaborazione di tutti ci riusciremo”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)