Coronavirus Potenza: “reperire in tempi rapidissimi personale medico–sanitario qualificato”

I consiglieri comunali di centrosinistra Bianca Andretta, Angela Blasi, Roberto Falotico,Francesco Flore, Angela Fuggetta, Rocco Pergola, Pierluigi Smaldone e Vincenzo Telesca, in una nota congiunta affermano:

“Apprendiamo con soddisfazione e sollievo il fatto che la giunta regionale abbia voluto finalmente accelerare sul completamento e sull’effettiva funzionalità delle strutture da dedicare esclusivamente al trattamento e alla degenza dei Pazienti Covid.

Di certo, è stato un lungo travaglio che troverà compimento (si spera) nelle prossime settimane.

Al momento che la nostra regione, come tutto il Paese, è nel pieno della seconda ondata della pandemia riteniamo non vi sia nemmeno un minuto da perdere: ogni istante recuperato può essere uno strumento decisivo contro la pericolosità di un virus che si diffonde a grande velocità.

Tra l’altro, questi due ospedali da campo donati ad Aprile dal Qatar, dovrebbero anche rispondere all’esigenza di non sovraccaricare oltremodo le strutture sanitarie pubbliche della nostra regione, peraltro già in affanno in questi giorni.

Ora, tornando all’attualità, all’interno del comunicato diffuso nelle scorse ore dall’assessore regionale alle Infrastrutture Merra si legge che sarebbero in via di ultimazione le procedure per “L’affidamento delle forniture per il rafforzamento strutturale ed il completamento delle tendostrutture”.

Pur essendo questa un’ottima notizia, è necessario avere un po’ più di chiarezza rispetto a quelli che saranno i tempi dell’effettivo completamento delle strutture e quali saranno le risorse impiegate.

C’è bisogno di reperire in tempi rapidissimi personale medico – sanitario qualificato, in linea con quanto già indicato dai sindacati, tenendo alta la guardia sulle garanzie di sicurezza per questi lavoratori.

Per quanto ci riguarda, abbiamo tutta l’intenzione di agevolare questa breve transizione, permettendo alla nostra regione e alla nostra città di avere finalmente un presidio anticovid in grado di garantire cure ed assistenze adeguate a tutti coloro i quali ne avranno bisogno”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)