Potenza, 8 gazebo e 8000 bottiglie d’acqua per sostenere l’attività della Protezione civile. I dettagli

Prosegue la campagna vaccinale e prosegue l’impegno della Protezione civile comunale e delle associazioni che con essa collaborano per la riuscita delle diverse attività previste nei siti dove si somministrano i vaccini. Continua, inoltre, il supporto di diversi privati, associazioni, imprenditori e singoli cittadini che non fanno mancare il proprio sostegno attraverso gesti concreti.

E’ il caso dell’associazione ‘Vivere Donna’ che, nella persona della presidente Carmen Paradiso, ha inteso donare 6 gazebo, oltre a prestarne altri 2, per consentire la creazione di luoghi ombreggiati nello spazio che conduce all’ingresso delle strutture nelle quali si eseguono le vaccinazioni. L’intento è quello di creare un riparo per le persone in attesa del proprio turno davanti al polo vaccinale ‘Qatar’.

La direzione generale delle ‘Fonti del Vulture’, rispondendo a un appello formulato dal responsabile della Protezione civile comunale, Pino Brindisi, ha fornito gratuitamente 8000 bottiglie d’acqua da litro, che saranno distribuite alle persone in attesa di ricevere il vaccino, nel piazzale dell’Ospedale San Carlo e davanti alla palestra ‘Mazzola’ di via Roma.

Evidenzia il Sindaco:

“Si tratta di gesti dal grande significato, che, una volta di più, confermano come con l’impegno congiunto di tutti, il supportarci a vicenda e la consapevolezza di operare per il bene comune, si possa giungere il prima possibile a superare questa fase, per tornare alla normalità.

Ringrazio Vivere Donna e Le Fonti del Vulture per i preziosi contributi offerti, così come ringrazio le associazioni di P.C. che quotidianamente proseguono ad assicurare il proprio servizio per favorire le operazioni necessarie alla campagna vaccinale, sapientemente coordinati dalla Protezione Civile”.

Queste alcune foto.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)