Potenza, scritta contro la Lega sul muro di questa Chiesa: “Vergognosa e grave la violazione di un luogo sacro”

Nella notte, una grossa scritta rossa è apparsa sulla facciata della Parrocchia San Giuseppe lavoratore a Potenza.

Lo slogan “Lega Ladrona”, tracciato con una vernice spray, è un attacco al primo cittadino.

Così il Sindaco, Mario Guarente:

“Questo accade nel 2020 per mano di chi, a chiacchiere, rivendica diritti e democrazia.

Questo accade nel mio quartiere per, probabilmente, lanciare un segnale al nuovo Parroco ed a me, come se la Chiesa fosse luogo di politica.

Trovo vergognosa e grave la violazione di un luogo sacro, la violenza esercitata attraverso una scritta sul muro da parte di chi, evidentemente, non tollera che qualcuno la pensi diversamente.

Le vostre scritte ci fanno pena, così come penosa è la vostra pochezza”.

L’accaduto ha lasciato nello sconcerto anche i cittadini:

  • “Tristezza infinita. La scritta da un muro si può cancellare, ma la grettezza di chi fa queste cose è senza speranza”;
  • “Ma che inciviltà, neanche la casa del Signore sta in pace”;
  • “Brutta cosa, deprimevole, da condannare e punire assolutamente!”.

L’avete vista anche voi?

Ecco una foto.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)