Potenza si tinge di rosa per il Giro d’Italia!

Nella notte di ieri, 26 gennaio, a 100 giorni dalla partenza della Corsa Rosa, le città che ospiteranno le 21 tappe del Giro d’Italia hanno illuminato i simboli che le rappresentano, dai monumenti alle piazze, passando per le vie e i luoghi più caratteristici.

All’iniziativa ha partecipato anche la città di Potenza dove il 13 maggio farà tappa la Carovana.

Per questa ragione ieri sera è stato illuminato di rosa il Teatro Francesco Stabile.

L’assessore allo Sport del Comune di Potenza, Patrizia Guma, afferma:

“Abbiamo scelto il Teatro Stabile perché rappresenta un simbolo della storia e della cultura della nostra città.

In questo difficile periodo pandemico, la illuminazione a rosa di questo nostro monumento ha anche una forte valenza simbolica, una luce di speranza affinché si esca definitivamente dal tunnel in cui il Covid ci ha fatto entrare.

Quella di Potenza come città di tappa del giro non può che inorgoglire tutta la comunità ed è il risultato proficuo di un prezioso lavoro istituzionale condotto insieme da Comune di Potenza, Regione Basilicata e Apt”.

L’assessore regionale alle Politiche di sviluppo e allo sport, Francesco Cupparo, commenta:

“L’avvicinarsi del Giro si accompagna ad iniziative coordinate di promozione utili a far conoscere i nostri territori a una platea internazionale di appassionati.

L’effetto del Giro d’Italia in termini di visibilità, è di rilevanza mondiale e ci consente di valorizzare la Basilicata non solo come luogo di turismo, ma anche di sport e di benessere”.

Il direttore generale Apt Basilicata, Antonio Nicoletti, afferma:

“Tutte le città di tappa domani sera illumineranno di colore rosa un monumento storico o architettonico per simboleggiare il percorso verso la partenza.

La carovana Rosa farà tappa a Potenza il 13 maggio dopo un itinerario di 198 chilometri che partirà da Diamante per attraversare alcuni dei paesaggi piú suggestivi della Basilicata occidentale, dal Tirreno alla Val d’Agri alle vette dell’Appennino Lucano, con arrivo nel centro del capoluogo di regione, da cui i ciclisti ripartiranno il giorno dopo. Dopo due anni il Giro torna in Basilicata mostrando al mondo le sue meraviglie paesaggistiche e culturali”.

Il Giro d’Italia partirà da Budapest (Ungheria) il 6 maggio per terminare a Verona il 29 maggio. Quella dall’Ungheria, sarà la 14^ Partenza dall’estero per il Giro d’Italia e la prima da un paese dell’Est Europa.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)