Sulla 106 Jonica arriva l’Autovelox “invisibile”! Ecco come funziona

Sulla strada statale 106 “Jonica” che collega Reggio Calabria a Taranto, attraverso un percorso di 491 km lungo la fascia litoranea jonica di CalabriaBasilicata Puglia, è stato avvistato lo “Scout Speed”, ovvero “Autovelox mobile invisibile”.

Di cosa si tratta?

E’ un dispositivo posizionato sulle auto delle Forze dell’Ordine utilizzato già da tempo nel Centro-Nord d’Italia.

L’innovazione sta proprio nel fatto che non è posto sulla strada ma installato direttamente sulle auto della Polizia.

Uno strumento decisamente innovativo che funziona sia a veicolo fermo che in movimento, pensato per la prevenzione degli incidenti dovuti dall’alta velocità.

Grazie ad un sistema di raggi infrarossi, funziona anche di notte.

Ma le novità non finiscono qui: l’Autovelox, in tempo reale, controlla se l’auto è assicurata o se è stata revisionata.

Il tutto attraverso la rilevazione della targa.

Lo “Scout Speed” è comparso sulla S.S. 106 sul tratto di strada del comune di Villapiana (CS).

Insomma, non resta che rispettare il codice della strada e prestare la massima attenzione.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)