Un successo il Potenza Film Festival: ecco tutti i vincitori

È stata una quinta edizione all’insegna della partecipazione trasversale, condivisa per obiettivi e visioni, quella che ha visto il ritorno del Potenza Film Festival, in città.

Hanno sostenuto il direttore artistico, Antonello Faretta e la direttrice organizzativa, Adriana Bruno:

«Abbiamo provato a piantare un seme nel solco dei valori dell’AgendaONU2030.

E lo abbiamo fatto, volendo intessere una rete di relazioni, competenze e saperi, perché riteniamo che ci si possa riunire, tutti insieme, intorno a un tavolo di idee, per offrire servizi alla comunità.

Siamo grati per i luoghi in cui abbiamo abitato, in questi primi giorni di dicembre, dal Cineteatro Don Bosco al Polo Bibliotecario e fino agli spazi della Casa dei 100 Comuni della Provincia di Potenza.

E ci preme ringraziare il Comitato Scientifico del Potenza Film Festival, il team di lavoro, i responsabili per le sezioni competitive in concorso, i partner che a vario titolo hanno contribuito alla riuscita di questa edizione e i tanti volontari che in queste giornate hanno compiuto questo viaggio con noi, all’insegna della magia che solo la sala cinematografica e il grande schermo, possono stimolare».

Ieri sera, il sipario con una emozionante e molto partecipata cerimonia di premiazione.

Questi i vincitori:

>Concorso “La Scuola Gira”:

 Exit del Liceo “Rosa-Gianturco” di Potenza;

Le vie del tempo, cultura è libertà a cura dell’IIS “Giustino Fortunato” di Rionero;

Il pianeta che vorrei a cura dell’IC “Vittorio Alfieri” di Laurenzana.

I premi sono stati consegnati dalla prof.ssa Leonarda Rosaria Santeramo e dalla prof.ssa Katia Miglionico, in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Regionale di Basilicata.

>Concorso “Basilicata Shorts”:

 Io vedo l’invisibile ideato e realizzato dal personale dell’Hospice dell’AOR San Carlo di Potenza, Premio del Pubblico;

Il riflesso della mente di Flavio Basile, Premio Noeltan Arts per la prossima produzione di Flavio Basile, Targa Magazzini Sociali con voucher di 500 euro per l’acquisto di attrezzature consegnato da Francesco Romagnano, Presidente di Magazzini Sociali.

>Concorso “Cortometraggi”:

 Cactus di Luca Mariani, accompagnato da Gelsomina Fattoruso, moglie del protagonista, Premio del Pubblico;

L’incanto di Chiara Caterina, Targa Commissione Regionale Pari Opportunità consegnata dalla Presidente, Margherita Perretti e da Emanuela D’Andrea, membro della CRPO.

>Concorso “Documentari”

 Emanuele Sioux Blandamura di Riccardo Rabacchi, Premio del Pubblico;

La Carovana bianca di Angelo Cretella e Artemide Alfieri, Targa Commissione Regionale Pari Opportunità consegnata ad Adriana Bruno dalla Presidente, Margherita Perretti e da Emanuela D’Andrea, membro della CRPO;

La voce di chi non ha voce di Andrea Fantino, Menzione speciale del Potenza Film Festival, per il messaggio di speranza e per l’esempio di reale inclusione sociale.

>Concorso “Lungometraggi”

 Yaya e Lennie, The walking liberty di Alessandro Rak, Premio del Pubblico, Targa Fondazione Farbas, consegnata dal Direttore, Carlo Delfino;

Non sono mai tornata indietro di Silvana Costa, Targa Commissione Regionale Pari Opportunità consegnata alla regista dalla Presidente, Margherita Perretti e da Emanuela D’Andrea, membro della CRPO;

Il Posto di Mattia Colombo e Gianluca Matarrese, Targa UIL consegnata dal Segretario Regionale, Vincenzo Tortorelli.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)