Tito: “Recupero della zona industriale a Polo Logistico”. La proposta

Nella giornata del 3 Giugno, come ricordato dall’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa:

“Si è tenuta una riunione con il Comune di Tito e il Consorzio ASI (Area di Sviluppo Industriale) per verificare la fattibilità del progetto di recupero della zona industriale di Tito a Polo Logistico”.

A tal proposito, il Sindaco del Comune lucano, Graziano Scavone, fa sapere che:

“Su nostra richiesta, abbiamo incontrato l’Assessore regionale all’Ambiente Gianni Rosa.

Il motivo dell’incontro è la riconversione del sito industriale dell’Ex Liquichimica, sul quale sono in corso le procedure di caratterizzazione e bonifica.

Vogliamo valutare insieme alla Regione e al Consorzio industriale, che ringrazio per il supporto, la possibilità di partecipare al bando promosso dal Ministero delle Infrastrutture per la realizzazione di infrastrutture logistiche, partendo dal progetto preliminare di realizzazione della piattaforma logistica nell’area ex liquichimica, già parerato dal Ministero dell’Ambiente, approfittando perché no della presenza nel ministero competente del Sottosegretario Margiotta che non poca attenzione sta dedicando alle problematiche lucane e del nostro territorio.

A noi non basta sapere che le risorse per la bonifica dell’area industriale sono confermate nelle programmazioni regionali e nazionali.

Noi vogliamo che la regione definisca progetti esecutivi per il rilancio produttivo dei siti bonificati e dell’intera area industriale di Tito.

Non vogliamo continuare a parlare di bonifica per altri venti anni e non vogliamo parlare di riconversione dei siti bonificati per altri venti anni.

Non abbiamo più tempo ed energie per farlo.

Se non si definisce subito una strategia d’intervento con progetti esecutivi e risorse finanziarie certe, l’area industriale di Tito ed il suo tessuto imprenditoriale non resisteranno ancora a lungo.

Noi abbiamo presentato proposte di reinfrastrutturazione dell’area e di riconversione produttiva già al precedente governo regionale e anche a quello nazionale.

Ci piacerebbe che la Regione Basilicata guidi con determinazione questo percorso, che ci indichi quali progettualità ed investimenti ha intenzione di realizzare sul nostro territorio, che rimane ancora oggi l’area industriale a servizio del capoluogo di regione.

Abbiamo riscontrato interesse e disponibilità da parte dell’assessore e dei funzionari dipartimentali ad avanzare una proposta di riconversione produttiva dell’area ex liquichimica.

Spero che l’impegno e la passione, che ho conosciuto personalmente, con cui affronta le questioni l’Assessore Gianni Rosa possano portare nel più breve tempo possibile ad avviare un serio rilancio del polo produttivo di Tito”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)