Potenza, Bardi incontra i consiglieri di maggioranza: “Dobbiamo essere più uniti e raccontare la nostra strategia a tutti i lucani”! Ecco le sue parole

Afferma in una nota il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, a margine dell’incontro con i consiglieri di maggioranza tenutosi oggi a Potenza:

“Oggi ho inaugurato un nuovo corso con i Consiglieri regionali, attraverso un rapporto diretto, franco e trasparente che sarà costante in questa seconda fase della legislatura.

Il mio obiettivo è dare continuità all’esperienza politica di centrodestra.

Per tornare a vincere – dando seguito al buon risultato delle recenti amministrative – dobbiamo essere più uniti, dobbiamo recuperare il tempo perduto a causa del Covid, dobbiamo raccontare la nostra strategia per la Basilicata a tutti i lucani, invece di perdere tempo dietro diatribe interne.

Si tratta di una specialità che dobbiamo lasciare ai nostri avversari politici.

Stiamo svolgendo un effettivo lavoro di rinnovamento della macchina amministrativa.

Ovviamente vi sono forti resistenze, ma tantissimi civil servant guardano con fiducia e speranza questa nuova stagione di rinnovamento della macchina regionale, dopo decenni di immobilismo.

La Regione, però, per cambiare davvero ha bisogno del coinvolgimento attivo dei consiglieri regionali, del sostegno convinto e aperto di tutti gli eletti del popolo sui provvedimenti della giunta e della maggioranza e di concrete iniziative legislative degli stessi consiglieri regionali, che sono prima di tutti dei legislatori.

Il recente spettacolo offerto in Consiglio regionale non rende onore alla promessa di cambiamento che abbiamo fatto ai lucani.

Come sanno bene i lucani, io non ho altri interessi che il bene della Basilicata.

Se ci sono altri ‘fini’, tutti sanno che sono pronto a trarre le conclusioni.

Mi auguro di vedere un cambio di passo già nel prossimo Consiglio, perché abbiamo dinanzi a noi una moltitudine di scelte da fare.

È un’epoca importante, che scriverà il futuro della nostra Regione.

Mi appello a tutti i consiglieri, donne e uomini di buona volontà: non possiamo più perdere tempo”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)