Potenza: “estendere le agevolazioni sulla tassa comunale per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche del commercio ambulante”

I consiglieri comunali di centro sinistra Rocco Pergola-Angela Fuggetta-Pierluigi Smaldone-Francesco Flore-Angela Blasi-Bianca Andretta-Roberto Falotico-Vincenzo Telesca, all’Amministrazione del capoluogo, chiedono:

“Considerate le richieste degli ‘esercenti ambulanti’ della nostra città, in merito alla necessità di limitare l’aggravio fiscale in questo momento di emergenza che ha causato la chiusura prolungata delle suddette attività con l’impossibilità di avere introiti.

Al fine di garantire un supporto da parte dell’amministrazione comunale in questo momento di crisi economica si chiede di estendere da parte degli uffici competenti le agevolazioni sulla tassa comunale per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (Cosap) anche per gli esercenti ambulanti.

Si ritiene necessario estendere anche agli operatori della categoria del commercio ambulante che occupano porzioni di suolo pubblico per svolgere la propria attività lavorativa in quanto queste attività in maniera continuativa e puntuale rappresentano una realtà importante della nostra comunità e non devono essere trascurate e penalizzate in maniera eccessiva in questo momento critico dal punto di vista economico.

Auspichiamo che l’amministrazione comunale attraverso l’accoglimento della nostra proposta possa incidere positivamente sulla vita economica e sociale della nostra città e dare un segnale di contrasto alla crisi economica profonda e scongiurare la non ripartenza di molti operatori che potrebbero decidere di chiudere la propria attività.

Questo provvedimento potrà rappresentare un giusto riconoscimento e con il buon senso di tutti potrà garantire la vitalità del commercio ambulante della nostra città”.

I dettagli.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)