TUTTI CON IL NASO ALL’INSÙ PER IL MAGICO SPETTACOLO AUTUNNALE DELLE STELLE CADENTI

Questa sera (tempo permettendo) potremo assistere ad una vera e propria pioggia di stelle cadenti, le cosiddette Orionidi, generate dai residui della cometa di Halley.

È un fenomeno si verifica ogni anno e cioè quando l’orbita terrestre incontra la scia di polveri lasciata dal passaggio della cometa.

Le Orionidi sono attive dai primi di Ottobre e resteranno tali sino al 14 Novembre, ma il picco si registrerà appunto questo Venerdì.

Inizialmente potremmo avere qualche inconveniente a causa della Luna molto luminosa (circa il 71%), oltre a un cielo nuvoloso che tuttavia dovrebbe rasserenarsi durante la notte, quando anche la Luna avrà ridotto la sua luminosità.

La zona interessata è una regione a Nord della seconda stella più luminosa della costellazione di Orione, identificabile anche a occhio nudo per la presenza di tre stelle che allineate formano la cosiddetta Cintura di Orione.

Secondo gli astronomi è uno spettacolo unico che vale la pena seguire nel suo momento clou, tra l’altro il 14 Novembre, giorno limite dell’evento, ci sarà un altro spettacolo del cielo affascinante che tuttavia renderà scarsa la visibilità delle stelle: la Superluna.

Quindi tutti pronti con il naso all’insù e a esprimere desideri.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)