A Potenza la terza tragedia in pochi giorni: uomo perde la vita in strada. Ma che sta succedendo?

Ancora un inizio di giornata triste per la nostra Potenza.

Ci troviamo a riportare uno degli episodi che non vorremmo mai scrivere e riferire.

La lunga scia di brutte notizie in città ha avuto inizio lo scorso 23 Luglio con il ritrovamento del corpo senza vita di un 19enne di Avigliano sotto le scale dell’Istituto Alberghiero, nella trafficata via Anzio.

Sulla questione, le indagini sono ancora in corso.

Lo stesso giorno, verso sera, ancora una tragedia: i Vigili del fuoco di Potenza sono intervenuti in un appartamento di via F. Baracca e, entrando dalla finestra, hanno ritrovato il corpo di un uomo all’interno del bagno deceduto ormai da diversi giorni.

Questa mattina, a distanza di appena due giorni, le forze di Polizia sono intervenute presso un noto supermercato di Viale del Basento nel tentativo di soccorrere un uomo.

Sgomenti i cittadini che si sono trovati in zona ed hanno assistito, loro malgrado, alla scena.

Secondo le prime notizie, l’uomo ha avvertito un malore appena uscito dalla struttura.

Sul posto anche il tempestivo intervento dei mezzi di soccorso del 118.

In primis l’india 29 di Avigliano, che subito ha iniziato le manovre di rianimazione.

Subito dopo è arrivata anche la Mike 2.

L’ equipe, coordinata dal dr. Claudio Damiano Serra, in presenza degli astanti, ha applicato come da protocollo, subito le manovre di rianimazione (RCP), tanto che il defibrillatore ha scaricato per ben sei volte.

Gli operatori del 118 Basilicata Soccorso, solo dopo tanto accanimento nel tentativo di salvare una vita e dopo diversi minuti, hanno dovuto purtroppo constatare il decesso.

Anche se un po’ rammaricati, hanno dichiarato di essere pronti subito, per un eventuale altro soccorso.

Ci stringiamo al dolore di tutte le famiglie per queste tragiche perdite che, in soli pochi giorni, hanno gettato nello sconforto la cittadinanza.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)