Potenza: cittadini in piazza per la libertà delle donne iraniane. Questa l’iniziativa

La Commissione Regionale Pari Opportunità di Basilicata ha organizzato per sabato 8 ottobre, in Piazza Matteotti a partire dalle ore 16:00, una manifestazione di solidarietà verso le donne iraniane, che sono scese in piazza in Iran e in tante città del mondo per rivendicare diritti e libertà.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti, cittadini e mondo associativo, a partecipare e lasciare una ciocca di capelli, un gesto simbolico per lanciare un messaggio di solidarietà anche da Potenza, contro la repressione e le violenze in atto in Iran e per il riconoscimento dei diritti e delle libertà fondamentali delle donne.

Le ciocche raccolte saranno poi consegnate all’Ambasciata della Repubblica Islamica dell’Iran come segno di protesta.

La Presidente della Crpo, Margherita Perretti, dichiara:

“Lo slogan che in questi giorni è scandito in numerose piazze ‘Donna, Vita, Libertà’ ha un significato profondo e lancia un messaggio importante: non c’è vita senza libertà.

Le donne hanno avviato una rivoluzione importante per le libertà di tutti, anche degli uomini, non solo del mondo islamico, ma di tutto il mondo.

Perché anche in Occidente diritti e libertà che diamo per acquisiti e scontati, devono essere continuamente presidiati e tutelati, e occorre ricordarne il valore”.

La Commissione Regionale Pari Opportunità l’8 ottobre con questa manifestazione dà inizio ad un percorso di varie iniziative che condurrà fino all’8 marzo, un percorso non solo di solidarietà per le donne iraniane, ma che va a riaffermare la libertà e l’emancipazione di tutte le donne.

Gli atti simbolici, i piccoli gesti non sono inutili: danno voce alle donne iraniane e messi insieme possono contribuire a produrre il cambiamento“.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)